Zucchetti: nuove tecnologie al servizio delle aziende sanitarie per valorizzare le risorse umane

Si è tenuto martedì scorso presso l'aula magna della Facoltà di Medicina e Chirurgia di Modena il convegno "Ruoli e competenze nella sanità: lo sviluppo delle pratiche di Human Resource Management: scenari ed esperienze di successo"

24 giugno 2011

Si è tenuto martedì scorso presso l'aula magna della Facoltà di Medicina e Chirurgia di Modena il convegno"Ruoli e competenze nella sanità: lo sviluppo delle pratiche di Human Resource Management: scenari ed esperienze di successo", evento organizzato dal Centro di Ricerche e Studi in Management Sanitario (Ce.Ri.S.Ma.S.) per promuovere un confronto tra i manager di alto livello del settore sanitario sul tema della gestione delle risorse umane.
Il workshop ha avuto un grande successo in termini di partecipazione, con circa 100 unità sanitarie presenti; chairman dell'incontro è stato il dott. Stefano Cencetti, direttore generale Azienda Ospedaliera-Universitaria di Modena, coadiuvato da Americo Cicchetti, professore ordinario di Organizzazione Aziendale - Università Cattolica del Sacro Cuore e con la partecipazione straordinaria di Trevor Boutall, amministratore delegato Management Standards Consultancy e consulente del governo inglese per la sanità.
Durante la giornata sono stati presentati molti casi di eccellenza sullo sviluppo delle competenze e sull'evoluzione dei modelli di gestione del personale sanitario; di particolare rilevanza quelli esposti dai direttori sanitari dell'Istituto Europeo di Oncologia e dalle strutture sanitarie di Bologna, Modena, Parma Trento e Udine.

Nel corso del convegno è stata presentata anche la ricerca effettuata da Ce.Ri.S.Ma.S., in collaborazione con Exeo Consulting - Skills Management e Zucchetti, circa le prospettive di sviluppo viste da oltre 50 direttori sanitari di altrettante unità sanitarie nazionali. Tutte concordano sulla centralità del tema delle risorse umane. Antonio Grioli, presidente del comitato di direzione Zucchetti, ha ribadito l'impegno della Zucchetti nel mercato della sanità attraverso la presentazione di soluzioni tecnologiche coerenti con le linee di sviluppo previste dagli specialisti del settore. Tra queste le grandi novità sono rappresentate dai terminali di rilevazione GONG MDC e GONG MDC.COM, lettori tascabili in tecnologia RFid adatti a strutture nelle quali la mobilità del personale è frequente, e da HR Totem, l'innovativo terminale touch screen che permette anche al personale che non dispone di postazione pc fissa, come gli infermieri, di accedere alle funzioni di workflow per la visualizzazione del cedolino, la richiesta di ferie e permessi e altro ancora.
A completamento dell'offerta Zucchetti per il personale ci sono le procedure per la gestione degli aspetti amministrativi e organizzativi (Paghe, Gestione turni, Gestione tempi e attività lavorative) e i sistemi software e hardware di controllo accessi per l'identificazione e il controllo del personale in aree che necessitano di autorizzazioni in funzione del ruolo ricoperto, degli eventuali dispositivi antinfortunistici o igienicosanitari previsti dalla normativa. "La Sanità lavora per mettere l'uomo al centro di ogni attenzione e la Zucchetti è in prima linea per mettere la tecnologia al servizio di questo nobile ed etico obiettivo. - ha dichiarato Grioli - I casi di successo sviluppati dalla Zucchetti confermano la piena sintonia tra chi ha la responsabilità di realizzare lo scopo sociale e chi sviluppa la tecnologia per renderne possibile l'attuazione".

Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì