Zucchetti Meeting 2011: i business partner protagonisti dell’evento con la presentazione dei loro casi di successo

Notevole partecipazione al meeting dedicato alla rete distributiva della software house italiana, conclusosi con la premiazione dei partner che si sono distinti per la realizzazione di progetti innovativi basati sulle soluzioni Zucchetti 

10 maggio 2011

Il 5 e 6 maggio si è tenuto a Riccione "Zucchetti Meeting 2011", evento in cui il gruppo Zucchetti ha incontrato il proprio canale indiretto di vendita per consolidare una partnership che da anni viene premiata dal mercato in termini di fatturato e di nuovi clienti acquisiti.
A questa edizione hanno partecipato più di 300 strutture per un totale di oltre 790 persone.
I partner Zucchetti hanno in gestione l'85% degli oltre 73.000 clienti del gruppo e rappresentano il punto di riferimento sul territorio per tutte le attività di manutenzione e assistenza post-vendita.
"Siamo contenti dei riscontri che abbiamo avuto dai partecipanti - dichiara Alessandro Zucchetti, presidente dell'omonimo gruppo - in termini di entusiasmo e di fiducia nella nostra azienda.
Io e mia sorella Cristina abbiamo voluto ancora una volta ribadire che continueremo a investire in ricerca e sviluppo per dare al nostro canale distributivo soluzioni eccellenti ed innovative, perché siamo convinti che la qualità degli applicativi e la competenza delle persone siano i fattori che ci hanno permesso e ci permetteranno di essere scelti da così tanti clienti".
Per la prima volta all'evento Zucchetti sono intervenuti anche i business partner esteri: "Abbiamo voluto condividere questo momento anche con chi rivende le nostre soluzioni a livello internazionale - commenta Cristina Zucchetti - ed è stato davvero emozionante vedere quanto gli operatori IT non solo europei, ma anche del Brasile, del Messico e degli Stati Uniti siano orgogliosi di far parte del nostro gruppo". Antonio Grioli, presidente del comitato di direzione, punta l'accento sulla capacità della Zucchetti di rinnovarsi continuamente: ?Con il lancio della nuova soluzione Zucchetti per commercialisti abbiamo completato la riedizione tecnologica in ambiente web 2.0 di tutte le nostre procedure.
A noi piace definire questo momento come il 'rinascimento' della Zucchetti, nuove architetture innovative e totalmente web-based che cambiano totalmente il modo di lavorare dell'utente, mettendolo al centro dei processi e aumentandone la produttività: un software unico e davvero a misura d'uomo". La grande novità di Zucchetti Meeting 2011 è stata sicuramente Ago Infinity, la nuova soluzione Zucchetti per commercialisti e associazioni di categoria: "Il nostro obiettivo era realizzare un software in grado di cambiare completamente il modo di lavorare degli studi sia dal punto di vista organizzativo che da quello della produttività. - commenta Saverio Saltini, direttore business unit commercialisti - Per metterci ancora di più dalla parte dell'utente finale ci siamo avvalsi della collaborazione di alcuni professionisti nostri clienti. Sono contento di tornare dal meeting con dei feedback molto positivi e, soprattutto, con la consapevolezza che potremo ottenere dei numeri significativi in termini di vendite già a partire da quest'anno". Grande interesse anche per la componente servizi, il cui responsabile Giovanni Mocchi dichiara: "Per le vendite complesse non è più sufficiente offrire al cliente una puntuale competenza funzionale/applicativa, ma occorre sempre più offrire una vera e propria capacità di riprogettazione dei processi, partendo dalle Best Practice operative che abbiamo saputo capitalizzare in tanti anni di esperienza sul mercato.
Particolarmente apprezzata è stata la presentazione della strategia di sviluppo dei 'servizi', che poggia sul nuovo Data Center virtuale specializzato sull'offerta applicativa del gruppo Zucchetti.
Ogni partner potrà ora avviare una propria strategia di sviluppo del business dei servizi scegliendo il proprio posizionamento all'interno di un'ampia e scalabile offerta". Giorgio Mini, uno dei due vicepresidenti Zucchetti, pone l'attenzione sulla capacità della software house italiana di mantenere gli impegni presi con i partner: "Al meeting precedente avevamo annunciato Infinity Project, una nuova piattaforma di sviluppo con la quale vengono realizzate tutte le applicazioni e che fornisce alla nostra rete distributiva dei vantaggi competitivi unici rispetto alla concorrenza.
Dopo due anni abbiamo portato a termine questo progetto e con grande soddisfazione notiamo che la nostra visione è stata corretta perché il mercato sta già riconoscendo il valore sia delle nostre nuove soluzioni, sia Erp sia per la gestione del personale, tanto dal punto di vista tecnologico quanto da quello funzionale".
Domenico Uggeri, l'altro vicepresidente Zucchetti, sottolinea che i numerosi successi ottenuti dal gruppo sono solo un punto di partenza: "In ambito gestione del personale, la suite HR Zucchetti ha ricevuto numerosi premi: dopo quello dello Smau 2010, attribuito dal Politecnico di Milano, è arrivato il riconoscimento per il sistema integrato hardware e software per la gestione e il controllo della sicurezza negli ambienti di lavoro assegnatoci alla fiera Ambiente Lavoro 2011.
Le aziende hanno capito che è un grande vantaggio disporre di un unico fornitore per tutte le esigenze legate alla gestione del personale, dagli aspetti amministrativi e organizzativi, sino a quelli inerenti alla privacy e alla sicurezza sul lavoro".
Il direttore commerciale Mario Pedrazzini invita i partner a non lasciarsi sfuggire le tante opportunità concesse dall'ampia offerta Zucchetti: "Nonostante i nostri clienti siano molti, il mercato potenziale è ancora vastissimo, perché Zucchetti ha soluzioni che vanno dalla micro fino alla grande impresa, dalle banche alla pubblica amministrazione, dai piccoli studi professionali a quelli di grandi dimensioni, senza trascurare gli applicativi specifici per CAF, avvocati, giudici fallimentari o quelli per la gestione di centri sportivi e ricreativi".
L'evento si è poi concluso con la premiazione dei partner che hanno realizzato i progetti più significativi grazie all'utilizzo dei prodotti Zucchetti: "Zucchetti Meeting è l'evento dei partner Zucchetti - precisa il direttore vendite del canale indiretto Paolo Susani - ed è giusto che siano loro i veri protagonisti. Per questo motivo nell'arco delle due giornate abbiamo presentato i loro casi di successo e abbiamo premiato quelli più significativi per importanza del progetto e per capacità di portare sul mercato il valore delle soluzioni Zucchetti in ambito Erp ed HR.
I tre partner vincitori sono stati la Gentis Data di Rende (CS), la IT Project di Brescia e la Terasoft di Roma, ma è stato davvero difficile scegliere tra gli oltre 40 casi finalisti". Tante anche le personalità presenti, tra le quali il sindaco di Lodi Lorenzo Guerini, che ha ringraziato la Zucchetti per aver assunto tante persone in un momento difficile per l'occupazione: 354 nei 2 anni precedenti e oltre 80 nel primo quadrimestre 2011. 

Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì