Zucchetti, leader mondiale per il controllo accessi degli stadi, ha superato quota 100.

L’azienda ha raggiunto questo prestigioso traguardo attraverso le installazioni effettuate nel 2011 in 8 stadi del Qatar e in altri 20 impianti sportivi della Lega PRO italiana

31 agosto 2011

Il cammino di Zucchetti nel campo della sicurezza procede sensa sosta e con un ritmo decisamente elevato. Nel 2011, infatti, l'azienda italiana può festeggiare il traguardo degli oltre 100 stadi meccanizzati con le sue soluzioni di controllo accessi.
Agli oltre 70 impianti sportivi automatizzati negli anni precedenti si sono, infatti, aggiunti 8 stadi in Qatar, nei quali si sono disputate le partite dell'Asian Cup, e altri 20 in Italia, legati nella maggior parte dei casi a società che militano nella Lega PRO.

"Siamo leader assoluti in Italia nelle soluzioni per il controllo accessi degli stadi - dichiara Gilberto Polledri, responsabile Zucchetti per i sistemi di sicurezza per gli stadi - perché gestiamo progetti per qualsiasi struttura: da quelle più grandi, come l'Olimpico di Roma, il Ferraris di Genova, il Franchi di Firenze e l'Olimpico di Torino, sino a quelle di dimensioni più ridotte delle società che partecipano ai campionati minori. Alcune società che non si erano rivolte a noi in un primo momento ci hanno contattato successivamente proprio perché hanno riconosciuto non solo la qualità dei sistemi Zucchetti dal punto di vista software e hardware, ma anche la grande professionalità delle nostre persone, che assicurano un servizio di assistenza competente e puntuale per qualsiasi esigenza".

Anche in considerazione della positiva esperienza effettuata quest'anno in Qatar, in occasione del torneo di calcio delle nazioni asiatiche, Zucchetti punta ad espandere la propria presenza all'estero e a candidarsi come fornitore per le più importanti competizioni sportive di carattere internazionale.

"Le nostre soluzioni di controllo accessi per gli stadi si possono integrare facilmente con qualsiasi servizio di biglietteria per consentire una verifica immediata della validità del titolo d'ingresso - precisa Domenico Uggeri, vicepresidente Zucchetti - e sono già state utilizzate anche al di fuori dei confini nazionali, con grande soddisfazione delle società estere che ci hanno scelto.
In Italia oltre il 50% delle squadre di Serie A e l'80% delle squadre di Serie B utilizzano i sistemi Zucchetti, nonché oltre 60 società della Lega PRO; il mercato potenziale a livello mondiale, comunque, è ancora molto vasto, in particolare per quanto riguarda i Paesi emergenti. Mi riferisco soprattutto al Brasile, che ospiterà i Mondiali di Calcio nel 2014 e le Olimpiadi nel 2016, eventi per i quali sarà necessario dotare gli impianti sportivi sudamericani dei più moderni sistemi di sicurezza e rivolgersi a fornitori che, come Zucchetti, abbiano tutte le credenziali dal punto di vista tecnologico per dare la massime garanzie a organizzatori e spettatori".

Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì