TOSM e ITN: l’hi-tech per recuperare

La tecnologia come motore per ridurre lo svantaggio competitivo nel mercato europeo: in mostra a Torino soluzioni per sanità, finanza, turismo, comunicazione, automotive, processo e gestione ed un panorama completo su Intelligent Transport System, navigazione satellitare e servizi telematici. Apre l’evento Jeremy Rifkin, presidente e fondatore della Foundation on Economic Trends e teorico della terza rivoluzione industriale.

13 ottobre 2011

Torino, 13 settembre 2011 - TOSM e ITN si uniscono in un doppio evento hi-tech all’Oval (Lingotto Fiere), dal 16 al 18 novembre 2011, per supportare le PMI e le amministrazioni pubbliche nel ridurre lo svantaggio competitivo italiano nel mercato europeo. Su uno spazio di 20.000 mq si svolgeranno la quarta edizione di TOSM-Torino Software and Systems Meeting, salone professionale dell’ICT, e la terza di ITN-Infrastructure, Telematics & Navigation, l’evento rivolto a infrastrutture intelligenti, infomobilità e navigazione satellitare. Le due manifestazioni porteranno espositori e buyer italiani ed esteri, workshop, talk show con ospiti internazionali, incontri B2B, attività di networking volti a promuovere la cultura dello sviluppo tecnologico come motore della ripresa economica.

Nella classifica dell’Europa a 27, l’Italia si colloca, infatti, al 23° posto per l’utilizzo del web nella popolazione al di sopra dei 6 anni, all’11° posto per la presenza di imprese innovatrici e al 13° per la diffusione della banda larga. L’analisi sul Sistema Paese fa inoltre emergere basse percentuali nell’uso dei pagamenti elettronici, dell’e-commerce, dell’innovazione di prodotto e di servizio. Tutto questo porrebbe il tessuto produttivo italiano in condizioni di svantaggio nei confronti dei competitor europei. La quarta edizione del salone professionale dell’ICT propone di sanare il gap attraverso la creazione di filiere collaborative tra territori, istituzioni, player di settori strategici dell’economia italiana e player dell’ICT.

“TOSM e ITN insieme costituiscono un imperdibile appuntamento professionale dell’ICT – ha sottolineato Guido Bolatto, Segretario Generale della Camera di commercio di Torino – Qui le imprese possono approfondire le opportunità di sviluppo che le novità tecnologiche portano sia nell’impresa sia nella pubblica amministrazione, aggiungendo valore e generando PIL. Ad oggi attendiamo 180 espositori, 6.000 visitatori e 100 buyer, di cui 20 internazionali selezionati da Ceipiemonte e dal nostro progetto Think Up. E le iscrizioni sono ancora aperte. Consapevoli del momento difficile, ma convinti della grande occasione di business offerta dall’evento, come Camera di commercio abbiamo messo a disposizione delle Pmi torinesi dei voucher per la partecipazione a TOSM e ne sono ancora disponibili 15. Invitiamo quindi le aziende ad iscriversi al più presto. Il Piemonte è un’area di eccellenza nell’ICT, ad alto grado di internazionalizzazione, capace di generare valore per il Sistema Paese. Basti pensare che fra il 2000 e il 2010 la consistenza delle imprese ICT nella regione è quasi raddoppiata e che le nostre aziende rappresentano più dell’8% del settore ICT nazionale”.

Il Piemonte, con le sue circa 8mila imprese del settore ICT (il 57% delle quali specializzato in prodotti multimediali, prevalentemente software per l’editoria) – un trend in controtendenza di lieve crescita nel 2010 (rispetto al 2009) e un alto grado di internazionalizzazione, costituisce un’area d’eccellenza in un contesto nazionale che, nel corso di TOSM e ITN 2011, sarà analizzato in tutte le sue componenti, tra problemi e potenzialità di sviluppo.

“Lo spazio applicativo delle tecnologie ICT è enorme e in costante estensione. Come imprenditori del settore siamo convinti di avere competenze tecnologiche d’avanguardia, di poter fornire servizi e supporti di qualità molto utili ad accrescere la competitività delle imprese. E crediamo anche che il livello dei nostri costi sia competitivo – ha dichiarato Rinaldo Ocleppo, Vice Presidente dell’Unione Industriale e Presidente del Gruppo ICT - Al TOSM ci si incontra per fare business, ma in un modo strutturato ed evoluto rispetto all’agire quotidiano. Il carattere di questa iniziativa è quindi soprattutto commerciale e il suo elemento di forza sono gli incontri B2B: appuntamenti fra aziende per stabilire accordi tecnologici, di collaborazione, per estendere le reti di conoscenza e allargare gli orizzonti. Inoltre ci è parso stimolante proporre anche riflessioni sulle tendenze evolutive del settore e sui nuovi spazi di mercato

Grazie a Ceipiemonte e a Think Up, progetto camerale di internazionalizzazione per il settore ICT, vi saranno numerosi Paesi ospiti: Cile, Egitto, Libano, oltre ai più vicini Albania, Gran Bretagna e Polonia. Le attività di coinvolgimento degli operatori stranieri sono in pieno svolgimento, quindi nell’arco delle prossime settimane potranno ancora esserci novità. Complessivamente dall’estero sono attesi circa 20 buyer con interessi su tutti i principali settori presenti alla manifestazione.

Ad aprire i lavori, mercoledì 16 novembre, il convegno Le reti lunghe per la competitività: territori, imprese, tecnologie. Alla base dell’evento è, infatti, l’idea della necessità di una maggiore interconnessione tra tutti gli attori economici e di un utilizzo delle tecnologie volto all’aumento della produttività e della competitività dell’intero Sistema Paese. A questo tema porterà il suo contributo anche Jeremy Rifkin, presidente e fondatore della Foundation on Economic Trends, consulente della Presidenza Europea sui temi economici, energetici, ambientali e teorico della terza rivoluzione industriale, momento di passaggio in una nuova era produttiva, caratterizzata da profonde innovazioni nelle reti (distributive e connettive) e nelle fonti energetiche.

Nella giornata conclusiva, venerdì 18 novembre, invece, la Camera di commercio di Torino – nell’ambito delle attività della rete Enterprise Europe Network (b2match.eu/itn2011) – organizza per i partecipanti a TOSM e ITN il Brokerage Event, dedicato a favorire incontri bilaterali personalizzati tra Università, imprese e Centri di Ricerca europei per scambiarsi tecnologie e trovare partner per la realizzazione di progetti innovativi nel settore ITS (Intelligent Transport Systems). Ad oggi, a iscrizioni in corso, vi sono già 56 iscritti (il 10% è straniero), con una previsione di circa 300 incontri destinata sicuramente a crescere.

“La co-location di questi due eventi – ha sottolineato il Direttore generale di Lingotto Fiere Andrea Varnier – pone la nostra organizzazione quale partner di primo piano al fianco degli enti. Creare opportunità di incontro e di espansione per le aziende, infatti, è il DNA stesso di un polo fieristico, e il risultato è ancor più positivo quando questa missione si esprime facendo sistema sul territorio. Sfruttando le sinergie, puntiamo a far crescere entrambe le manifestazioni e rafforzare negli operatori la percezione che TOSM e ITN, ancor più insieme, sono il luogo giusto dove incontrarsi, sviluppare relazioni e contatti. In questo senso, particolare attenzione è stata dedicata anche alla promozione, e nello specifico a quelli che sono i canali più adeguati a un comparto così dinamico e sensibile all’innovazione, con un’azione importante sui principali social media. Attraverso i vari presidi, già dai prossimi giorni, saranno diffuse informazioni sull’evento, avviando un intenso dialogo a più voci con i leader d’opinione, i portatori di interesse e il pubblico”.

Per stimolare la partecipazione del pubblico e la visibilità delle aziende espositrici, la Media Plaza – allestita al centro dell’Oval – sarà il punto d'incontro reale e virtuale tra Tosm, Itn e il "resto del mondo", ovvero i visitatori presenti al salone e quanti connessi in rete. Tutti potranno attingere liberamente, in tempo reale, alle informazioni che riguardano l'evento attraverso strumenti innovativi e multimediali: temporary web radio, web tv, piattaforma social e piattaforma bluetooth per la comunicazione di prossimità. All'interno della postazione il calendario quotidiano di incontri con ospiti, personalità e referenti delle aziende consentirà, attraverso la voce dei protagonisti, di scoprire tutte le novità, mentre una redazione giornalistica produrrà e trasmetterà interviste audio e video.

TOSM Torino Software and Systems Meeting

TOSM 2011 sarà impostato su sette aree di applicazione delle ICT: Sanità, Energia, Turismo, Finance, Multimedia, Automotive, Processo e Gestione. Nell’area espositiva, le imprese proporranno soluzioni e strumenti specifici per ciascun settore mentre, nelle sale conferenze, sei eventi approfondiranno le opportunità di sviluppo che le novità tecnologiche portano sia nell’impresa, sia nella Pubblica Amministrazione, aggiungendo valore e generando PIL. Nell’agenda dei partecipanti, incontri B2B con imprese italiane e straniere per vagliare occasioni di collaborazione.

Promosso da Camera di commercio di Torino e dal Gruppo ICT dell’Unione Industriale di Torino, TOSM è organizzato da GL events Italia-Lingotto Fiere, si avvale del contributo scientifico di Torino Wireless, della collaborazione di CeiPiemonte e del progetto Think Up per le attività di networking ed invito a key player internazionali, e della collaborazione di NetConsulting per le tematiche ed il networking. Partner tecnici sono Api-Unimatica e CNA Torino. La manifestazione si svolge sotto il patrocinio di: Presidenza del Consiglio dei Ministri, DigitPA-Ente Nazionale per la Digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Regione Piemonte, Provincia di Torino e Città di Torino. www.tosm.it

ITN Infrastructure, Telematics & Navigation

ITN 2011 alla terza edizione consolida la formula di evento che associa conferenze e workshop informativi, programmi di networking e di matchmaking, presentando nel contempo un’ampia e ricca area espositiva. La partecipazione delle principali associazioni di categoria e gli approfondimenti internazionali offrono un panorama delle novità che le applicazioni tecnologiche rivolte all’infomobilità propongono ad aziende e P.A., sia in termini di sicurezza, che di impatto ambientale. I temi che animeranno i tre giorni di convegni si articolano sui quattro focus delle tecnologie di infomobilità: Telematics and Navigation, On-board telematics and car sensor; Telematics and Infrastructures e infine AVL/AVM Fleet Management.

ITN è organizzato da GL events Italia-Lingotto Fiere e Innovability con il supporto di Regione Piemonte, in partnership con la Camera di commercio di Torino e con il contributo scientifico di Torino Wireless. Networking partner sono Enterprise Europe Network e Ceipiemonte-Progetto Think Up. La manifestazione si svolge con il supporto di Regione Piemonte, nell'ambito di Esperienza Italia 150, sotto il patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Provincia di Torino e della Città di Torino e delle Associazioni rappresentative dell’Industria: AILOG - Associazione Italiana di Logistica e Supply Chain Management, ANFIA - Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica, A.N.S.S.A.T. - Associazione Nazionale Servizi Satellitari e Telematici, ASSOAUTOMAZIONE - Anie, ASSOLOGISTICA, ASSTRA - Associazione Trasporti, ATA - Associazione Tecnica dell'Automobile, Bergh Insight, Cattid, Telematics PRO, TTS Italia, 5T - Tecnologie Telematiche Trasporti Traffico Torino. www.itnexpo.com

Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì