Conto alla rovescia per MyBank: Raiffeisen Alto Adige sceglie TAS

05 dicembre 2012

A pochi mesi dal debutto di MyBank, anche il Gruppo Raiffeisen dell'Alto Adige aderisce al circuito, affidandosi a TAS Group per lo sviluppo di una soluzione ad elevato valore aggiunto e pienamente coerente col nuovo modello paneuropeo per e-payments ed e-mandates ideato da EBA Clearing.

TAS Group, che ha partecipato attivamente all’iniziativa MyBank, lavorando a contatto con EBA Clearing sin dalla fase di definizione delle specifiche, è pronta ora a supportare il Gruppo Raiffeisen dell'Alto Adige in tutte le fasi del progetto, dal Pilota al lancio ufficiale, previsto per marzo 2013.

La nuova soluzione, che consentirà agli utenti di disporre pagamenti online in modo facile e sicuro, addebitando direttamente i propri conti bancari, garantirà all’Istituto ed ai suoi merchant un vantaggio competitivo in uno scenario internazionale e-commerce sempre più integrato e in forte crescita (+18% in Italia alla fine del 2012, secondo le previsioni del Politecnico di Milano, con un giro d’affari intorno a 9,5 miliardi di euro).

In Italia, dove i conti accessibili via Internet Banking superano di gran lunga le carte di credito attive (117 milioni i CC a fronte di solo 14 milioni di carte), l’esperimento si preannuncia particolarmente interessante, e non a caso l’Italia sarà la prima a partire con il nuovo schema MyBank.

Far parte del progetto, da subito, è dunque essenziale per essere protagonisti del cambiamento.

Le banche che intendono essere live con la propria offerta MyBank al mercato entro il primo semestre 2013 hanno tempo fino al 10 dicembre per registrarsi alla first joining window EBA. Le successive finestre di attivazione verranno rese note a completamento del Pilota.

Attraverso le soluzioni, gli strumenti e gli ambienti di test forniti da TAS, le Banche possono aderire ed essere operative nel circuito in tempi estremamente ridotti e con la massima flessibilità rispetto al ruolo ricoperto (Banca del merchant e/o Banca dell’acquirente).

TAS propone una soluzione semplice e flessibile, che si compone di tre moduli base centrali: MyBank Router, MyBank Validator e MyBank Directory, complementati da un insieme di servizi a valore aggiunto volti a facilitare l’adozione di MyBank da parte dei merchant, ad esempio per aspetti relativi a riconciliazione, dispute e rimborsi.

Il supporto allo schema MyBank è già incorporato nelle piattaforme multicanale di ecommerce, riscossione e incasso, ebilling e epayments di TAS.

Le nostre soluzioni sono pronte anche ad abilitare i pagamenti MyBank da smartphone e tablet, nell’ottica di una semplificazione e integrazione dei pagamenti in grado di creare valore per la banca, i merchant e gli end user.

Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì