Oracle migliora il portafoglio di soluzioni per la virtualizzazione desktop con nuove versioni

Maggiori opzioni storage, video HD migliorato e sicurezza aumentata ottimizzano le implementazioni e abbattono i costi
14 maggio 2012

La notizia

Oracle presenta Oracle Virtual Desktop Infrastructure 3.4, Sun Ray Software 5.3 e Oracle Virtual Desktop Client 3.1, parte del portafoglio di soluzioni Oracle per la virtualizzazione desktop.
I tre nuovi prodotti forniscono agli utenti l'accesso al proprio ambiente desktop personale, alle applicazioni aziendali e ai dati senza essere vincolati a un particolare dispositivo client fisico, a vantaggio di una maggiore mobilità, una più affidabile sicurezza dei dati e una gestione semplificata e centralizzata.
Oracle Virtual Desktop Infrastructure 3.4 e Sun Ray Software 5.3 arrivano a supportare la riproduzione video High Definition (HD) fino a 720p sui dispositivi thin client Oracle Sun Ray, consentendo un'esperienza utente molto più coinvolgente e di qualità.
Miglioramenti anche sul fronte della sicurezza, grazie a nuove funzioni come il supporto dell'autenticazione di rete 802.1x basata sull'identità.
Oracle Virtual Desktop Infrastructure 3.4 garantisce un maggior numero di opzioni storage, dando ai clienti la possibilità di scegliere tra una vasta gamma di soluzioni storage fornite da Oracle e da altri produttori.
Oracle Virtual Desktop Client 3.1 introduce la possibilità di eseguire il copia-incolla tra applicazioni locali residenti sul dispositivo client e desktop virtuali remoti, di fruire di nuove funzioni multimediali HD, e di sfruttare una maggiore integrazione per l'autenticazione di smart card.



Esperienza utente ottimizzata, sicurezza aumentata e opzioni storage ampliate

Oracle Virtual Desktop Infrastructure (VDI) 3.4 e Sun Ray Software 5.3 integrano una serie di novità, fra cui:


- Gamma ampliata di opzioni storage: oltre all'integrazione con le funzionalità di performance e analisi delle Oracle Sun ZFS Storage Appliances, Oracle Virtual Desktop Infrastructure 3.4 garantisce ora il supporto per opzioni di storage locale e soluzioni storage di terze parti, grazie al quale i clienti possono accedere a una vasta scelta di prodotti storage per la progettazione delle implementazioni o per la messa a frutto degli investimenti in questo ambito.

- Scalabilità gestionale semplificata: la nuova funzione Global VDI Centers di Oracle Virtual Desktop Infrastructure 3.4 consente la creazione di più implementazioni VDI amministrate indipendentemente, che al login indirizzano automaticamente gli utenti verso il server group appropriato.

Di seguito le novità dei client e PC Sun Ray 3 Series che utilizzano il software Oracle Virtual Desktop Client 3.1:


- Esperienza utente ottimizzata: i miglioramenti apportati in termini di accelerazione multimediale determinano una sensibile ottimizzazione dell'esperienza utente sul desktop. Le nuove funzioni prevedono l'accelerazione di Adobe Flash e Windows Media Player sui dispositivi Sun Ray 3 Series Client e qualità video HD da 720p sui client e PC Sun Ray 3 Plus che usano Oracle Virtual Desktop Client 3.1.

- Hot-desking intelligente: le nuove funzioni di User Location Awareness fanno sì che le applicazioni forniscano capacità dinamiche come il Follow-Me-Printing e garantiscano un accesso più sicuro. Le novità in termini di auto-resizing permettono di adattare automaticamente le dimensioni del display del desktop virtuale nel momento in cui si passa da un dispositivo all'altro.

- Supporto esteso per smart card: Oracle Virtual Desktop Infrastructure e Sun Ray Software supportano ora lo standard Extended Application Protocol Data Unit (APDU) per smart card, dando la possibilità di archiviare volumi di informazioni maggiori su questi supporti e scambiarli con le applicazioni per funzionalità utente più avanzate.

- Maggiore sicurezza: i dispositivi Sun Ray 3 Series Clients supportano funzioni di autenticazione in rete più avanzate basate su tecnologia 802.1x Extensible Authentication Protocols, favorendo la corrispondenza tra l'indirizzo di rete del dispositivo e l'identità dell'utente prima dell'autorizzazione all'accesso.

- Supporto USB ampliato per i Sun Ray 3 Series Clients: performance fino a 5 volte più rapide nella gestione delle memorie di massa USB e accesso a un ventaglio più ricco di dispositivi USB.

Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì