Oracle Italia a FORUM PA 2012: la tecnologia risorsa strategica per pubblica amministrazione

Oracle dialoga con la pubblica amministrazione sui temi del cloud computing, della sicurezza e del Big Data e supporta l’esperienza “social” con i cittadini.
Nuova Fiera di Roma, 16-19 maggio, Padiglione 7, Area 18A

11 maggio 2012

Cinisello Balsamo – 11 maggio 2012

La notizia

  • La tecnologia quale fattore abilitante per garantire efficienza e controllo dei costi anche grazie all’interazione e al coinvolgimento dei cittadini: Oracle partecipa all’edizione 2012 di FORUM PA con la propria proposizione per il miglioramento dei servizi della pubblica amministrazione.
  • In un momento di attenzione imprescindibile ai costi e all’ottimizzazione delle risorse, la cui concretizzazione oggi più recente è l’iniziativa governativa “Spending Review”, che ha visto solo nel corso della prima settimana di attuazione oltre 95.000 interventi, è particolarmente evidente come la dimensione “Social” delle istituzioni sia oggi fondamentale nel rapporto con i cittadini.
  • Proprio sul tema della Citizen Experience Management, Oracle propone nel corso di FORUM PA diverse tipologie di interventi ed esperienze:
  • Venerdì 18 maggio alle ore 10,30, presso la sala meeting del Padiglione 7, Alessandro Beligi, Webcenter Senior Manager e Stefano Bucci, Sales Consulting Director di Oracle Italia introdurranno il concetto di Citizen Experience Management e illustreranno le novità delle soluzioni Oracle, grazie anche all'evoluzione della proposizione Enterprise 2.0, denominata oggi WebCenter. L’incontro vedrà la testimonianza di Luigi Crudele, Executive Producer, Cruel Design, che esemplificherà come, grazie a questi strumenti sia possibile creare e gestire esperienze online altamente interattive e coinvolgenti per quei cittadini che interloquiscono sul web o via mobile con gli enti della Pubblica Amministrazione.
  • A Forum PA Oracle rinnova inoltre il proprio impegno nel contesto di Master Diffuso, una formula modulare di aggiornamento professionale per gli addetti alle amministrazioni pubbliche centrali e locali che si svolgerà quotidianamente per tutti i giorni della manifestazione presso la propria area espositiva.
  • Anche in questo ambito è previsto un modulo specificatamente dedicato alla “Citizen Experience Management”: mercoledì 16 e giovedì 17 maggio alle ore 10, Oracle presenta “Citizen Experience. Quando ad essere importante è sia la meta che il viaggio”: un percorso che vuole ridisegnare il modello di relazione tra Amministrazione Pubblica e cittadini, all’insegna del confronto e dell’arricchimento tramite la condivisione di esperienza, partendo la presupposto che la relazione tra il Cittadino e la Pubblica Amministrazione è un fenomeno sociale.
  • I moduli curati da Oracle per il Master Diffuso toccheranno inoltre alcuni aspetti del Cloud e del Big Data: mercoledì 16 alle ore 14.30 e giovedì 17 alle ore 12 si parlerà infatti di “Cloud e Big Data: nuove piattaforme di interazione per una PA moderna al servizio del cittadino”. Questo modulo affronterà la gestione delle grandi moli di dati delle PA in maniera efficace e trasparente, elemento di primo piano all’interno dell’Agenda Digitale, grazie all’utilizzo di tecnologia d’avanguardia.
  • Mercoledì 16 alle 11.00 e giovedì 17 alle 14.30 sono in programma sempre nell’ambito di Master Diffuso i moduli dedicati alla sicurezza e alla continuità, prioritari anche alla luce dell’'articolo 50-bis del nuovo Codice dell'Amministrazione Digitale, che rende obbligatoria la definizione di un piano di continuità operativa e di un piano di disaster recovery nei sistemi ICT della Pubblica Amministrazione. Nel corso delle sessioni “Le soluzioni Oracle per il Disaster Recovery e la Business Continuity nelle PA alla luce del nuovo CAD”, gli esperti di Oracle faranno il punto sulle tecnologie che ai vari livelli consentano di implementare tutte le best practice per la Business Continuity e il Disaster Recovery.
  • Mercoledì 16 alle 12.00 e Giovedì 17 maggio alle 11.00 l’appuntamento è invece con “MySQL, a lezione dai siti web più trafficati al mondo”. Gli esperti Oracle illustreranno le caratteristiche del database che, adottato in 9 dei 10 siti a maggior traffico al mondo, tra cui Google, Facebook, YouTube, è in grado di garantire livelli di servizio elevati e ridurre al contempo costi, rischi e complessità. Saranno nel dettaglio presentate le architetture e approfondite le topologie di implementazione ottimali in funzione delle dimensioni e dei requisiti di disponibilità di ogni ambiente, tali da supportare iniziative d’innovazione nella Pubblica Amministrazione.
  • Ancora su MySQL il focus del modulo di venerdì 18 maggio alle ore 14.30, “Architetture MySQL ad alta disponibilità”. Saranno in questa occasione illustrati i concetti di base del funzionamento di MySQL e di altre tecnologie ad alta disponbilità e la loro possibilità di combinazione per creare un’infrastruttura database più scalabile e altamente disponibile. Saranno inoltre presentate alcune situazioni di utilizzo e casi di studio, per mostrare come queste tecnologie siano già state implementate nel mondo reale.
  • In adeguamento ai recenti cambiamenti normativi che innovano in maniera decisa la disciplina delle procedure contabili e impongono l’armonizzazione dei bilanci tra i diversi livelli della PA e l’affiancamento di un sistema di correlazione tra attività e risultati a quello di contabilità finanziaria, a Master Diffuso si parlerà anche di “Armonizzazione dei sistemi contabili nella Pubblica Amministrazione”. L’appuntamento con gli esperti Oracle è mercoledì 16 e giovedì 17 maggio alle 15,30: il focus sarà sulla tecnologia che semplifica la gestione delle informazioni e consente la definizione di modelli di processo predefiniti e flessibili, in modo da poter essere facilmente rielaborati per riflettere gli assetti organizzativi esistenti e quelli futuri, facilitando le scelte operative di ogni Amministrazione.
  • Il contributo di Oracle su questo tema prosegue anche all’interno dello spazio convegnistico delle “Officine PA”: venerdì 18 maggio dalle ore 10.30, con l’incontro “La Pubblica Amministrazione, la Sanità e le sfide di Sicurezza e Continuità Operativa”: un focus sulla tecnologia Oracle a supporto di riservatezza ed integrità dei dati, privacy, conformità e continuità operativa.

Dichiarazione a supporto

“Oracle Italia conferma il proprio impegno nei confronti della Pubblica Amministrazione, in un momento in cui forte è l’attenzione all’ottimizzazione delle risorse e al controllo dei costi, in ottica di supporto alle misure economiche a favore del nostro Paese”, ha affermato Piergiuseppe Di Francesco, Country Leader di Oracle Italia.
“La tecnologia, tradizionalmente campo degli ‘addetti ai lavori’”, prosegue Di Giuseppe, “si rivela oggi fondamentale e va considerata a tutti gli effetti un asset strategico anche per la nostre aziende pubbliche. Partecipiamo a FORUM PA convinti che sia il luogo ideale per un dibattito e un confronto concreto sugli aspetti tecnologici e su quelli più prettamente strategici legati all’evoluzione socio-economica del nostro Paese”.

 

Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì