Oracle e Fujitsu rinnovano il server SPARC Enterprise M3000

Il nuovo sistema basato su SPARC64 VII+ aumenta le prestazioni fino al 20%

14 aprile 2011

Redwood Shores, Calif., e Tokyo – 14 aprile 2011

La notizia 

  • Oracle e Fujitsu hanno annunciato di aver rinnovato il server SPARC Enterprise M3000 con l'ultimissimo processore SPARC64 VII+.
  • Particolarmente indicato per numerose applicazioni enterprise come business intelligence, database e business processing, il nuovo server SPARC Enterprise M3000 garantisce maggiori livelli di performance e throughput di I/O, una migliore gestibilità attraverso Oracle Enterprise Manager 11g Ops Center, la massima tutela dell'investimento nel calcolo mission-critical, e un netto incremento dei livelli di produttività ed efficienza dei sistemi aziendali. Di seguito alcune delle principali caratteristiche del nuovo sistema SPARC Enterprise M3000:
    • Aumento della velocità di clock della CPU – Il processore SPARC64 VII+ 2,86GHz quad-core o dual-core garantisce fino al 20% in più di performance rispetto al precedente processore SPARC64 [1];
    • Supporto storage SSD – con storage a stato solido (Solid State Drive - SSD) interno, il server SPARC Enterprise M3000 con Oracle Database11g Release 2 può sfruttare la funzione Oracle Database Smart Flash Cache [2] per aumentare il throughput di I/O e ottimizzare le performance del sistema. Oracle Solaris è l'unico sistema operativo UNIX in grado di usare la funzione Oracle Database Smart Flash Cache.
  • Il nuovo sistema SPARC Enterprise M3000 con Oracle Solaris garantisce massimi livelli di sicurezza e funzionalità di virtualizzazione integrate unitamente a miglioramenti prestazionali studiati per le applicazioni mission-critical, come le Oracle Applications o le applicazioni Fujitsu.
  • Il server SPARC Enterprise M3000 con Oracle Solaris fornisce l'affidabilità richiesta dalle applicazioni di calcolo mission-critical 24x7 grazie alla presenza di caratteristiche di sistema quali la ridondanza dei componenti, la sostituibilità a caldo di ventole, dischi e alimentatori, e le funzioni ZFS e Predictive Self Healing di Oracle Solaris.
  • Inoltre, gli Oracle Solaris Legacy Containers rendono il sistema SPARC Enterprise M3000 ideale per il consolidamento di ambienti SPARC/Oracle Solaris di vecchia generazione semplificando e velocizzando l'abbattimento dei consumi.
  • Le novità introdotte permettono una riduzione fino al 37% dei consumi energetici rispetto a sistemi HP e IBM simila per funzioni e componenti, minimizzando l'impatto ambientale prodotto dalle emissioni di CO2.

Dichiarazioni a supporto

  • "La famiglia SPARC Enterprise M-series con Oracle Solaris garantisce prestazioni elevate nelle applicazioni di calcolo mission-critical a fronte della massima tutela degli investimenti", ha spiegato John Fowler, Executive Vice President Systems di Oracle. "La collaborazione con Fujitsu ci permette di proporre ai nostri clienti un nuovo sistema SPARC/Oracle basato su Solaris progettato per fornire performance di altissimo livello dalle applicazioni al disco".
  • "Il nuovo modello SPARC Enterprise M3000 è stato sviluppato in collaborazione con Oracle sfruttando la tecnologia Fujitsu per il calcolo mission-critical; il sistema garantisce performance sensibilmente migliorate, un TCO ridotto e maggiore efficienza energetica", ha osservato Noriyuki Toyoki, Corporate Senior Vice President di Fujitsu. "La collaborazione tra Fujitsu e Oracle prosegue per lo sviluppo di prodotti che permettano ai clienti di massimizzare il ROI e proteggere gli investimenti ICT".
  •  

Risorse a supporto

Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì