Oracle annuncia la disponibilità di Oracle WebLogic Server 12c

Nuove funzionalità e significative migliorie per il principale Application Server per ambienti convenzionali e cloud

02 dicembre 2011

Cinisello Balsamo (MI), 02 dicembre 2011

La notizia

  • Oracle ha annunciato Oracle WebLogic Server, 12c, la nuova versione del principale Application Server per sistemi convenzionali, sistemi ingegnerizzati e ambienti cloud.
  • Perno della Oracle Cloud Application Foundation e componente essenziale della famiglia di prodotti Oracle Fusion Middleware, Oracle WebLogic Server continua a introdurre nuove funzionalità per la creazione, il deployment e il funzionamento di applicazioni Java Platform, Enterprise Edition (Java EE).
  • Oracle WebLogic Server 12c introduce miglioramenti significativi per aiutare clienti e partner a ridurre il loro total cost of ownership (TCO) e a ottenere più valore dalle infrastrutture applicative esistenti accelerando nel contempo il ciclo di sviluppo e abbreviando il time-to-market delle loro applicazioni.
  • Oracle WebLogic Server 12c è ora certificato secondo le specifiche Java EE 6 complete favorendo una maggior produttività da parte degli sviluppatori grazie a moderne API basate su standard che comprendono Servlet 3.0, JAX-RS 1.1, Java Server Faces 2.1, EJB 3.1, Context and Dependency Injection per Java e molte altre ancora.
  • Chi sviluppa su Oracle WebLogic Server può ora sfruttare le funzionalità di Java Platform Standard Edition (Java SE) 7 per scrivere codice più pulito e di più facile manuntezione.
  • Oracle WebLogic Server fornisce supporto immediato per la gestione delle dipendenze insieme con un processo di build uniforme attraverso un aggiornamento al plug-in Oracle WebLogic Server per Apache Maven.
  • Il nuovo componente Fusion Middleware Oracle Traffic Director (OTD) si integra direttamente con Oracle WebLogic Server 12c aggiungendo funzionalità ad alte prestazioni e alta disponibilità per il routing del traffico, oltre a capacità di caching configurabili dinamicamente, load balancing e supporto proxy per applicazioni basate su HTTP.
  • Grazie a tool grafici e API Web Service PaaS aperte, Oracle Virtual Assembly Builder semplifica la configurazione e il packaging di applicazioni enterprise multi-tier in ambienti virtualizzati con Oracle VM.
  • I clienti possono utilizzare Oracle WebLogic Server 12c per risolvere le esigenze di business più critiche mediante una piattaforma affidabile, sicura e disponibile.
  • Maggiore integrazione tra Oracle WebLogic Server e Oracle Real Application Clusters (RAC) con autorilevamento e correzione dei guasti ai nodi del database per favorire un incremento delle prestazioni e la semplificazione delle attività di gestione.
  • Nuove funzionalità di disaster recovery permettono ai clienti di memorizzare i dati in un file store o in un database, con un'opzione per immagazzinare i log delle transazioni in un database. È ora possibile usare tecnologie di replicazione uniformi integrate nei database con Oracle GoldenGate e Oracle Active Data Guard per tutti i dati applicativi dinamici come i log delle transazioni, dati di Java Message Service (JMS) e dati online.
  • Possibilità di aggiornamento senza soluzione di continuità da Oracle WebLogic Server 11g.
  • Oracle WebLogic Server è l’Application Server più performante oggi disponibile.
  • L'integrazione con Oracle RAC permette ai clienti di raggiungere velocità dei dati 2-3 volte superiori.
  • Oracle Traffic Director (OTD) può triplicare o quadruplicare le performance delle applicazioni che girano su Oracle WebLogic Server e Oracle Fusion Middleware rispetto alle architetture Web tradizionali. OTD viene fornito su Oracle Exalogic Elastic Cloud, dove è stato ottimizzato per prestazioni estreme sfruttando le tecnologie Intel Advanced Encryption Set e Integrated Performance Primitives per ottenere i massimi livelli di compressione e di performance SSL.
  • Oracle WebLogic Server è ottimizzato per funzionare come infrastruttura elastic cloud mission-critical ad alte prestazioni su Oracle Exalogic Elastic Cloud, il primo e unico sistema ingegnerizzato per il cloud computing al mondo. Oracle Exalogic Elastic Cloud è collaudato e ottimizzato da Oracle per costituire la miglior base possibile per applicazioni Java, applicazioni Oracle e altre applicazioni enterprise con performance estreme.
  • Oracle WebLogic Server è anche un componente essenziale di Oracle Java Cloud Service, una nuova piattaforma enterprise per lo sviluppo, il deployment e la gestione di applicazioni Java EE business-critical che supporta lo sviluppo e il deployment da più IDE (Integrated Development Environment) basati su Java come Oracle JDeveloper, NetBeans IDE ed Eclipse.

Dichiarazioni a supporto

  • “Con Oracle WebLogic Server 12c i clienti hanno a disposizione il principale Application Server sul mercato e possono ricavare di più dalle loro infrastrutture semplificando enormemente il deployment e la gestione delle applicazioni, e accelerare il time-to-market grazie a innovazioni che facilitano l'efficienza di chi sviluppa”, ha dichiarato Cameron Purdy, Vice President, Development di Oracle. “Inoltre, con Oracle WebLogic Server 12c, i clienti si trovano in una posizione più adeguata per adottare il cloud computing e possono sfruttare le infrastrutture già esistenti per creare architetture cloud private o pubbliche per poi spostarsi facilmente dentro e fuori le infrastrutture on-premise secondo le necessità. Oracle WebLogic Server e Oracle Exalogic Elastic Cloud forniscono una base ideale per le applicazioni cloud garantendo i massimi livelli di prestazioni, scalabilità e affidabilità”.
  • “Choice Hotels International, una delle maggiori catene alberghiere in franchising del mondo con oltre 6.000 hotel a livello globale, utilizza Oracle WebLogic Server come piattaforma strategica. La nostra infrastruttura Oracle WebLogic Server gestisce oltre 3,2 milioni di richieste ogni giorno servendo migliaia di strutture in un ambiente 24x7 con deployment di applicazioni privi di downtime. Siamo entusiasti delle numerose innovazioni introdotte da Oracle WebLogic Server 12c, come il supporto completo di Java EE 6, l'abbreviazione dei tempi di sviluppo applicativo e l'incremento delle prestazioni. Con Oracle WebLogic Server 12c e Oracle Enterprise Manager 12c intendiamo sfruttare le nuove funzionalità per la gestione automatica delle configurazioni, la diagnostica e il monitoraggio delle prestazioni e il monitoraggio out-of-the-box per aumentare la produttività del nostro personale e migliorare ulteriormente la qualità del nostro servizio minimizzando il downtime”, ha affermato Rain Fletcher, Vice President, Applications Development and Architecture di Choice Hotels.

“Oracle WebLogic Server 12c è esattamente quello che aspettavo. Sviluppare applicazioni Java EE 6 per Oracle WebLogic Server non è mai stato più facile di così. Sviluppo, deployment, gestione e produttività hanno compiuto un passo avanti rendendo Oracle WebLogic Server 12c, secondo me, il server applicativo Java EE più affidabile di sempre”, ha commentato Markus Eisele, consulente e architetto software tedesco

Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì