Oracle amplia i Business Accelerators per Oracle JD Edwards EnterpriseOne 9.1

Annunciate nuove soluzioni verticalizzate e configurazioni cloud che velocizzano il time-to-value delle medie aziende industriali e le imprese del settore meccanico ed edile

25 ottobre 2012

Cinisello Balsamo (MI) – 23 ottobre 2012

La notizia

  • Oracle ha annunciato la disponibilità di una versione aggiornata e ampliata di Oracle Business Accelerators per Oracle JD Edwards EnterpriseOne e ha annunciato nuovi Oracle Business Accelerators per le aziende del settore manifatturiero, meccanico ed edile, con l’obiettivo di aiutare le imprese di medie dimensioni in fase di crescita a essere più snelle e agili grazie all’implementazione di moderne applicazioni aziendali.
  • Disponibili tramite Oracle PartnerNetwork (OPN), e in alcuni Paesi attraverso Oracle Consulting, gli Oracle Business Accelerators sono strumenti di implementazione rapidi, potenti, semplici da utilizzare, basati sul cloud che Oracle ha messo a punto con lo scopo di rendere operativi i propri clienti su una ricca gamma di applicazioni Oracle in maniera veloce e affidabile.
  • Gli Oracle Business Accelerators per JD Edwards EnterpriseOne vengono utilizzati dai partner Oracle Accelerate per offrire alle imprese di medie dimensioni un approccio flessibile e affidabile per implementare JD Edwards EnterpriseOne come parte delle proprie soluzioni Oracle Accelerate.
  • JD Edwards EnterpriseOne è una suite di applicazioni integrate di Enterprise Resource Planning (ERP) che coniuga valore di business, tecnologia basata su standard e profonde competenze verticali in un'unica soluzione aziendale dal TCO limitato.

Maggiore disponibilità geografica, efficienze ottimizzate

  • Oracle Business Accelerator per JD Edwards EnterpriseOne fornisce piu’ disponibilità e ulteriori efficienze grazie a 25 flussi di business end-to-end declinati in 12 moduli, inclusi Financials, Procurement, Order Management, Inventory Management, e Manufacturing & Maintenance. I nuovi strumenti sono la risposta ideale per le imprese in espansione che mirano a un rapido time-to-benefit:

- Expense Management consente di gestire e verificare facilmente le note spese dei dipendenti;

- Customer Self-Service supporta la gestione e l'approvazione delle controversie con i clienti;

- Capital Asset Management aiuta a mantenere e assistere le attrezzature, riduce i costi di intervento e di downtime, incrementa la produttività e migliora la qualità dei prodotti.

  • Il nuovo Oracle Business Accelerator per JD Edwards EnterpriseOne è già disponibile in 14 Paesi: Australia, Canada, Egitto, Olanda, Nuova Zelanda, Norvegia, Porto Rico, Arabia Saudita, Sudafrica, Svezia, Turchia, Emirati Arabi, Regno Unito e Stati Uniti.
  • Gli Oracle Business Accelerators per JD Edwards EnterpriseOne sono disponibili anche in Cina, Colombia, Francia, Italia, Germania e Spagna.

Nuove funzioni verticalizzate ottimizzano le performance e riducono le complessità progettuali

  • Oracle ha inoltre annunciato due nuove versioni di Oracle Business Accelerators per JD Edwards EnterpriseOne, una dedicata al settore manifatturiero industriale e una al settore della meccanica e delle costruzioni. Entrambe dispongono di configurazioni basate sui flussi di business e sono state progettate per rispondere ai mutevoli bisogni delle aziende in espansione.
  • Oracle Business Accelerator for Industrial Manufacturing è ottimizzato con flussi di business adatti a imprese manifatturiere industriali che intendono aumentare le performance delle loro supply chain:

- La migliore gestione delle spese progettuali, la fatturazione per raggiungimento traguardi e il calcolo dell'utile basato sulla percentuale di completamento del progetto sono tutti elementi che contribuiscono a un conteggio preciso delle spese complessive, aiutando i produttori a rispettare tempi e budget.

- 29 flussi di business end-to-end basati su cloud coprono 16 moduli JD Edwards EnterpriseOne, incluso Manufacturing Management, che sfrutta gli strumenti Engineer To Order (ETO) e Capital Asset Management. Essi consentono all'impresa di ottimizzare rapidamente le performance della supply chain con funzionalità di business flow discrete e pianificate.

  • Oracle Business Accelerator for Engineering and Construction si basa su business flow critici per aziende del settore meccanico ed edile che hanno come obiettivo non solo quello di migliorare la gestione finanziaria, ma anche di gestire rischi e complessità:

- Il controllo ottimizzato delle spese progettuali, la fatturazione dei subappalti, la gestione delle richieste di modifica, l'esecuzione semplificata di diverse tipologie di ordini per interventi di manutenzione pianificati, imprevisti, di emergenza e provvisori, sono tutti aspetti volti a integrare nei progetti i costi di manutenzione in maniera semplice e precisa.

- 18 business flow end-to-end coprono 11 moduli Oracle JD Edwards EnterpriseOne inclusi Project Costing con Job Cost, Contract and Service Billing e Capital Asset Management. Permettono alle imprese di ridurre rischi e complessità tramite flussi completi che spaziano dalle spese all'accertamento dei profitti.

Dichiarazioni a supporto

  • “Tutti i produttori necessitano di strumenti specializzati in grado di supportare le complessità delle supply chain e delle attività di gestione finanziaria e i nostri clienti ci riferiscono che il principale ostacolo al processo di trasformazione ERP è rappresentato dalla percezione dei tempi e dei rischi di implementazione”, ha spiegato Kalanithi Venkatesan, Presidente di CAPSCIENT. “Grazie agli strumenti di configurazione basati sul cloud, gli Oracle Business Accelerators per Oracle JD Edwards EnterpriseOne semplificano ulteriormente i progetti di implementazione così che i nostri clienti possano da subito trarre vantaggio dal software enterprise-class di Oracle”.
  • “Le moderne soluzioni ERP costituiscono un elemento di grande competitività per le imprese che operano per sostenere la crescita del business”, ha osservato Steve Cox, Vice President, Oracle Accelerate per Midsize Companies. “I nuovi business flow e i nuovi moduli disponibili con gli Oracle Business Accelerators per Oracle JD Edwards EnterpriseOne aiuteranno le medie aziende ad adottare in tempi rapidi soluzioni ERP tier-1 sufficientemente potenti da poter affrontare e gestire le attuali esigenze di business, garantendo al contempo la giusta flessibilità per una crescita futura”.

Risorse a supporto

Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì