Oracle a FORUM PA 2011: il cloud computing al servizio della pubblica amministrazione

Nuova Fiera di Roma, 9-12 maggio, Pad. 9 – Area 16A
Oracle, protagonista della Piazza dedicata al tema del cloud computing, mostra tutte le tecnologie necessarie per andare sulla nuvola, dalle applicazioni al disco

28 aprile 2011

Cinisello Balsamo (MI) – 28 aprile 2011


La notizia

  • Sarà Oracle il capofila del Cloud Computing all’edizione 2011 del FORUM PA, in programma presso la Nuova Fiera di Roma dal 9 al 12 maggio. Sarà infatti Oracle a curare in esclusiva la Piazza del FORUM dedicata alle "nuove informatiche" (Pad. 9 - Area 16A).
  • L’area espositiva gestita da Oracle, pertanto, intende catalizzare l’attenzione di tutti i professionisti interessati a capire come gli enti pubblici possano aderire al nuovo paradigma del cloud, facendo sì che i sistemi informativi aziendali si mettano al servizio dei processi di business in modo ancora più flessibile. Si tratta di una vera e propria rivoluzione che la tecnologia rende possibile evolvendo sia sul piano delle infrastrutture hardware sia su quello delle componenti software. Oracle, proponendo al mercato sistemi hardware e software completi, aperti e integrati progettati per lavorare al meglio insieme, è in grado di offrire alla PA una panoramica esaustiva su tutte le tecnologie necessarie ad andare sulla nuvola, sui diversi tipi di soluzioni che si possono sviluppare (Infrastructure-as-a-Service, Platform-as-a-Service e Software-as-a-Service) e sui diversi modelli che è possibile sposare: dal cloud privato a quello pubblico, passando per le soluzioni ibride.
  • Attorno al tema del cloud computing ruota anche l’impegno di Oracle nel contesto dell’iniziativa Master Diffuso, che l’azienda ha sposato fin dalla sua prima edizione e che si propone come una formula modulare di aggiornamento professionale per gli addetti alle amministrazioni pubbliche centrali e locali. I moduli curati da Oracle per il Master Diffuso, infatti, toccheranno diversi aspetti del cloud e verranno replicati presso l’area espositiva dell’azienda per tutti i giorni della manifestazione:
    • 10.00-10.45 - Datacenter efficienti per una Pubblica Amministrazione efficace e pronta per il Cloud Computing; il modulo presenterà le tecnologie in grado di rendere più efficiente il Datacenter, predisponendone l’evoluzione verso i nuovi modelli di cloud.
    • 11.00-11.45 - Gli elementi chiave per la Pubblica Amministrazione nella sua evoluzione verso il Cloud Computing: Oracle Database e Exadata; il modulo illustrerà tre differenti modalità per fornire il database come servizio e presenterà Oracle Exadata, il sistema hardware e software più performante per grandi workload consolidati, OLTP e data warehousing
    • 12.00-12.45 - Oracle Fusion Middleware ed Exalogic Elastic Cloud: due pilastri fondamentali della strategia Oracle per supportare la Pubblica Amministrazione verso il Cloud Computing; il modulo introdurrà Oracle Fusion Middleware, la piattaforma più completa e basata su standard che recepisce i principi del cloud computing e del PaaS, e Oracle Exalogic Elastic Cloud, la proposta "cloud in a box" di Oracle
    • 14.00-14.45 - La norma rivelata: facilitare la comprensione delle norme in un contesto Cloud con Oracle Policy Automation; il modulo consentirà di scoprire come la tecnologia consenta di abbracciare un approccio più partecipativo nel processo di diffusione della norma sin dalle sue fasi iniziali e di lavorare su come la norma stessa è scritta, generando automaticamente l’applicazione Web che ne abilita la fruizione in un contesto cloud
    • 15.00-15.45 - Il successo nel Cloud Computing attraverso Oracle Advanced Customer Services; il modulo farà il punto sul ruolo dei servizi di supporto, attraverso cui Oracle accompagna ciascuna organizzazione, nello specifico i professionisti dei dipartimenti IT, verso la forma di cloud computing che meglio risponde alle necessità operative di ciascuna organizzazione.
  • Sul tema delle nuvole informatiche Oracle arricchirà ulteriormente il proprio contributo attraverso l’intervento a CLOUD PA, la prima conferenza nazionale sul cloud computing nella pubblica amministrazione che si terrà nella giornata di mercoledì 11 maggio. Oracle, in particolare, sarà coinvolta con l’intervento di Stefano Bucci, Technology Director Sales Consulting, nella sessione del mattino "Dalla PA in rete alla PA sulla nuvola. Opportunità e rischi di una rivoluzione in corso", in programma dalle 10.00 alle 12.30.
  • Lo spazio espositivo di Oracle a FORUM PA si arricchirà dell’apporto di cinque partner, Codin, Grafidata, MTL, Reason That e Technology Reply, e sarà animato inoltre da una serie di ben 13 appuntamenti inseriti nel filone convegnistico delle Officine PA, organizzati con il contributo di diversi clienti e in collaborazione con alcuni dei partner che affiancano Oracle alla manifestazione. I temi affrontati in questi incontri spazieranno dalle infrastrutture hardware per i data center alle componenti di software infrastrutturale fino alle applicazioni per la gestione di diversi processi aziendali; in alcuni casi gli appuntamenti si riagganceranno all’argomento principe del cloud computing, mentre in altri si focalizzeranno su varie tematiche verticali d’interesse per la PA.
  • Infine, martedì 10 maggio alle 10.30 Oracle propone un appuntamento specifico sull’Enterprise 2.0 (Pad. 9, Sala P). Verranno illustrate le esperienze di diverse aziende della Pubblica Amministrazione nell’ambito dei portali, della gestione dei contenuti e dei social media, che hanno indirizzato e risolto molteplici esigenze di comunicazione e di promozione del lavoro collaborativo grazie alle soluzioni Oracle.

Dichiarazione a supporto

  • "Oracle Italia è da sempre impegnata nel percorso di modernizzazione della PA e della Sanità italiana. Oggi questo percorso passa ovviamente per il cloud computing, attraverso una serie di passi che vanno correttamente intrapresi: si inizia con la standardizzazione delle soluzioni per passare al consolidamento degli ambienti e alla successiva automatizzazione dei processi di gestione dell’IT", ha dichiarato Sergio Rossi, Amministratore Delegato di Oracle Italia. "Oracle con le proprie soluzioni consente alla pubblica amministrazione di compiere questi passi nel modo più efficace, traendo vantaggio dal cloud secondo il modello che meglio risponde alle necessità di ciascuna organizzazione. FORUM PA sarà dunque l’occasione per dibattere fattivamente su questi temi con tutti gli enti interessati, approfondendo sia gli aspetti tecnologici sia quelli più prettamente strategici legati all’evoluzione verso questo nuovo paradigma dell’informatica."


Risorse a supporto

Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì