Cerve migliora la programmazione della produzione con Oracle JD Edwards EnterpriseOne Production Scheduling

Per migliorare il servizio nei confronti della clientela, con il supporto di Atlantic Technologies l’azienda integrerà nel proprio sistema ERP Oracle JD Edwards EnterpriseOne la soluzione specifica per la programmazione della produzione
31 ottobre 2012

 

La notizia

  • Cerve, azienda italiana specializzata nella decorazione e nella lavorazione di contenitori in vetro con soluzioni e sistemi tecnologici di avanguardia, ha scelto di arricchire il proprio sistema ERP Oracle JD Edwards EnterpriseOne con l’applicazione Production Scheduling, che le consentirà di migliorare il servizio offerto alla clientela facilitando il rispetto dei tempi di consegna concordati. L’applicazione, che verrà implementata con il supporto di Atlantic Technologies, consente infatti di gestire in modo efficiente la programmazione della produzione tenendo conto delle scadenze di consegna dei diversi ordini e di molteplici parametri, quali ad esempio la capacità produttiva di ciascun impianto e la disponibilità di semi-lavorati in magazzino.
  • Nata a Parma nel 1953, Cerve è oggi un Gruppo articolato, con 5 siti produttivi in Italia e 5 divisioni di business. Tre sono specializzate nella decorazione per conto terzi di contenitori in vetro per i settori Perfumery, Beverage e Promotional. Una quarta è focalizzata sulla decorazione e sulla commercializzazione di articoli in vetro per la cucina e la casa con vari marchi di proprietà. L’ultima, specializzata nel settore Engineering, progetta, produce e installa macchinari per la decorazione serigrafica del vetro.
  • L’azienda ha implementato ormai da diversi anni il sistema gestionale Oracle JD Edwards EnterpriseOne per la gestione dei processi finanziari, commerciali e della supply chain (procurement, magazzino e produzione) facendo evolvere nel tempo la soluzione adottata fino alla versione Oracle JD Edwards EnterpriseOne 9. In quest’ultimo percorso di upgrade, intrapreso nel 2010, Cerve ha potuto contare sul supporto di Atlantic Technologies e ha scelto di abbandonare il precedente database Microsoft per installare il nuovo gestionale su Oracle Database 11g, con l’obiettivo di migliorare le performance del sistema applicativo, grazie all’integrazione nativa con il database Oracle, e per godere dei vantaggi insiti nel disporre di un unico interlocutore tecnologico.
  • Con l’obiettivo di migliorare ulteriormente il supporto che l’IT può dare al proprio business, e in particolare per gestire in modo più efficiente l’attività produttiva conto terzi, Cerve ha recentemente deciso di abbandonare la propria applicazione custom per la programmazione dell’attività produttiva e di individuare sul mercato una soluzione più evoluta. Infatti, con tempi di consegna sempre più stringenti imposti dalla clientela e i vincoli legati alla disponibilità dei semi-lavorati, risulta sempre più importante ricorrere a una soluzione avanzata per la programmazione della produzione a capacità, al fine di sfruttare al massimo le linee produttive e rispettare così con più facilità le scadenze concordate con i vari clienti, armonizzando le produzioni dei diversi lotti.
  • L’azienda ha intrapreso dunque un’attività di software selection che ha portato alla fine a puntare su Oracle JD Edwards EnterpriseOne Production Scheduling. Cerve è stata convinta dall’ampiezza delle funzionalità della soluzione, dalle importanti referenze a livello internazionale e dalla solidità di un interlocutore come Oracle, le cui soluzioni in campo applicativo Cerve conosce bene. Un ulteriore plus è stato rappresentato anche dalla nativa integrazione della nuova soluzione con gli applicativi Oracle JD Edwards già utilizzati per la gestione della supply chain e del magazzino, in modo da arrivare rapidamente a una visione olistica dei processi di approvvigionamento e produzione.
  • Grazie alla nuova soluzione, Cerve potrà rivedere i propri piani produttivi su base settimanale tenendo conto della disponibilità dei semi-lavorati, dei forni, dei macchinari ma anche della forza lavoro, individuando i colli di bottiglia. La soluzione aiuterà dunque l’azienda a capire se sia necessario introdurre turni straordinari o ricorrere a risorse interinali per far fronte a eventuali picchi di lavoro e criticità.
  • Il progetto d’implementazione prenderà il via nelle prossime settimane, con una conclusione attesa per la prima metà del 2013. Dapprima la soluzione entrerà in uso nello stabilimento principale di Vedole, dedicato alle lavorazioni conto terzi, per poi essere adottata per la pianificazione della produzione di tutti gli impianti.

Dichiarazioni a supporto


  • “La soluzione di pianificazione della produzione di Oracle ci ha convinti in primo luogo per le sue funzionalità, particolarmente sofisticate ed evolute per un ambito così specifico”, ha affermato Pietro Zattera, IT Manager di Cerve. “Certamente il fatto di fare leva già da anni su un sistema ERP Oracle JD Edwards, in cui questa nuova applicazione andrà facilmente a integrarsi, ha ulteriormente avvalorato la nostra decisione: sappiamo infatti come Oracle sia costantemente impegnata nel far evolvere le proprie applicazioni e ne conosciamo la solidità. In aggiunta, il supporto di Atlantic Technologies è per noi ulteriore garanzia di successo per questo progetto”.
  • “Come Atlantic Technologies siamo lieti che Cerve abbia rinnovato la sua fiducia nei nostri confronti dopo la felice collaborazione che abbiamo portato avanti negli anni”, ha affermato Daniele Boschi, ERP Solutions Manager di Atlantic Technologies. “La nostra competenza e la profonda conoscenza delle applicazioni Oracle ci consentirà di dare il massimo anche in questa occasione”.
  • “Come dimostra il caso di Cerve, la completezza del portafoglio di applicazioni che Oracle propone alle medie aziende italiane è tale da consentirci di soddisfare le loro esigenze anche in ambiti specifici come la programmazione della produzione”, commenta Gianluca De Cristofaro, Senior Sales Manager Mid-Size Enterprise Applications di Oracle Italia. “Siamo certi che Oracle JD Edwards EnterpriseOne Production Scheduling permetterà a Cerve di raggiungere i più ambiziosi obiettivi in termini di ottimizzazione della produzione e di conseguente miglioramento del servizio al cliente”.
Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì