Cisco e NetApp aiutano i clienti ad accelerare il passaggio a Microsoft Private Cloud

FlexPod offre ai rivenditori configurazioni personalizzate della soluzione convalidata Cisco, Microsoft e NetApp
28 febbraio 2012

Milano, 28 febbraio 2012 - Con la crescente pervasività della virtualizzazione dei data center, le funzioni IT stanno cercando di ridurre sempre più i costi di ownership e migliorare la gestione unificando i silos delle informazioni con un'infrastruttura IT condivisa e ambienti multi-hypervisor. Per rispondere alla domanda di scelta e flessibilità proveniente dai clienti, Cisco e NetApp annunciano la disponibilità di Cisco Validated Design (CVD) per le infrastrutture FlexPod condivise e Microsoft private cloud. La nuova soluzione FlexPod testata con Microsoft private cloud è fondata su una architettura di riferimento annunciata lo scorso anno e studiata per ridurre da giorni a ore il tempo di deployment di infrastrutture e applicazioni. Allo stesso tempo aiuta a ottenere una maggiore utilizzazione delle risorse fisiche e virtuali. La soluzione FlexPod, che è parte di una serie di innovative soluzioni congiunte che Cisco e NetApp stanno portando sul mercato con il supporto di Microsoft, è al momento a disposizione per dimostrazioni presso selezionati Microsoft Technology Centers (MTCs) in tutto il mondo che offrono a partner e clienti l'opportunità di vedere in prima persona i benefici della soluzione.

Per aiutare i partner di canale ad accelerare ulteriormente e semplificare il passaggio del clienti al private cloud, Cisco e NetApp stanno lavorando con diversi partner per estendere i servizi Flexpod e fornire una soluzione cloud convalidata e collaudata per il data center.

Punti chiave

La nuova soluzione FlexPod convalidata con Microsoft private cloud

·         Convalidata da Microsoft come parte del programma Private Cloud Fast Track, la nuova infrastruttura condivisa FlexPod si compone di server Cisco UCS, switch di rete Cisco, sistemi di storage unificato NetApp basati su software Data ONTAP e dell'architettura Microsoft Private Cloud Fast Track con Windows Server 2008 R2 e System Center.

·         FlexPod è una guida pre-collaudata alla progettazione dell'architettura che unisce networking, computing e storage in un'infrastruttura condivisa e supporta più applicazioni e carichi di lavoro per aiutare i clienti a velocizzare e semplificare il passaggio al cloud. L'infrastruttura flessibile, scalabile e condivisa è pre-collaudata per garantire bassi rischi di deployment, maggiore efficienza del data center e per dar vita a un'ambiente IT flessibile alla base del Microsoft private cloud.

·         La soluzione FlexPod convalidata con Microsoft private cloud va oltre la virtualizzazione per portare reale valore al business attraverso una profonda comprensione delle applicazioni e per semplificare l'evoluzione dell'IT come servizio (ITaaS). La piattaforma permette ai clienti di organizzare le risorse IT in modo da fornire applicazioni come servizi, risolvere rapidamente i problemi, incrementare l'uptime dell'applicazione e rispondere ai livelli di servizio desiderati (SLA).

·         La soluzione FlexPod convalidata con Microsoft private cloud è installata presso selezionati MTC in tutto il mondo, offrendo ai clienti l'opportunità di vedere la potenza del Microsoft System Center con Windows Server Hyper-V sull'infrastruttura condivisa FlexPod. I partner e i clienti hanno accesso diretto alle installazioni FlexPod e possono entrare in contatto con gli esperti Cisco, Microsoft e NetApp attraverso briefing, sessioni di progettazione dell'architettura e impegni proof-of-concept.

L'infrastruttura condivisa FlexPod di Cisco e NetApp.

·       Da quando nel novembre 2010 è stata annunciata l'architettura FlexPod di Cisco e NetApp, sia i partner di canale sia i clienti hanno compreso i vantaggi della soluzione. Fino ad oggi, circa 500 partner di canale in tutto il mondo sono certificati per vendere FlexPod e più di 600 clienti hanno installato la soluzione nel data center, con una crescita di oltre il 400% da maggio 2011.

·       Per fornire maggiore flessibilità e possibilità di scelta ai clienti, FlexPod offre al momento 13 Validated Design Cisco che supportano hypervisor, applicazioni business e carichi di lavoro multipli. Cisco e NetApp sponsorizzeranno il Microsoft Management Summit (MMS) 2012, dove saranno effettuate dimostrazioni di queste e altre soluzioni per il private cloud.

·       NetApp e Cisco offrono programmi per supportare FlexPod nell'offrire ai partner di canale l'accesso a un'ampia gamma di strumenti e risorse in grado di aiutare i partner a differenziare i servizi, velocizzare il time-to-market e accrescere le entrate. I programmi di canale includono training tecnici e benefit si servizio, così come il supporto al marketing e alle vendite.

Citazioni di supporto:

·      Brad Anderson, corporate vice president, Management and Security, Microsoft

    "I clienti trovano un vantaggio unico nel private cloud di Microsoft grazie al nostro approccio cross-platform, che permette di costruire un private cloud per carichi di lavoro e piattaforme eterogenee. La soluzione FlexPod convalidata con Microsoft private cloud sviluppa i punti di forza per integrare efficacemente server, storage e network con Windows Server, Hyper-V, and System Center. Combinando le soluzioni Cisco e NetApp con Windows Server Hyper-V and System Center, possiamo offrire ai clienti congiunti un ambiente di data center integrato, agile ed efficiente."

·        Satinder Sethi, vice president, Server Access Virtualization Technology Group, Cisco

    "FlexPod convalidato con Microsoft private cloud rafforza l'impegno di Cisco nell'offrire una gamma di soluzioni per il data center che permettono ai nostri partner di offrire ai clienti ampia scelta e flessibilità. I clienti Microsoft possono ora usare un'infrastruttura condivisa e una gestione integrata per accompagnare le profonde conoscenze dell'applicazione, insieme alla possibilità di orchestrare automaticamente le risorse da FlexPod per permettere ai clienti di offrire applicazioni e servizi in grado di rispondere ai livelli di servizio concordati."

·        Phil Brotherton, vice president of the Enterprise Software Group, NetApp

    "La forte domanda di mercato per le soluzioni Microsoft private cloud fondate su tecnologie NetApp e Cisco rafforza ulteriormente l'importanza di questa partnership strategica a tre vie. Insieme stiamo offrendo soluzioni convincenti e innovative che permettono a partner e clienti congiunti di costruire un private cloud sicuro, ottimizzato per efficienza, flessibilità e veloce time-to-value. L'integrazione continua e pre-collaudata di NetApp con Cisco UCS  e Windows Server, Hyper-V, System Center e applicazioni sottolinea il nostro impegno e stiamo già guardando avanti in attesa del Microsoft Management Summit di aprile."

 

Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì