In Acantho le Soluzioni HDS Accompagnano la Crescita

La Società di Telecomunicazioni dell’Emilia Romagna Riconferma la Scelta delle Soluzioni HDS, Presenti in Azienda dal 2003. Performance di Livello Enterprise nell’Accesso ai Dati ed Elevata Scalabilità Rappresentano i Principali Benefici Ottenuti
22 dicembre 2011

MILANO — 22 Dicembre, 2011 — Hitachi Data Systems Corporation (HDS), società controllata interamente da Hitachi, Ltd. (NYSE: HIT / TSE: 6501), ha annunciato che Acantho, società di telecomunicazioni dell’Emilia Romagna, ha confermato la scelta delle soluzioni HDS, presenti in azienda dal 2003. Acantho eroga servizi integrati a banda larga ad un bacino di utenza di oltre 2 milioni di abitanti, offrendo a clienti business e corporate soluzioni e progetti “su misura” ad alto valore aggiunto nel settore della trasmissione dati, voce, video, sicurezza, Internet a banda larga e wireless e, grazie ad una rete in fibra ottica di proprietà e ad un Internet Data Center all’avanguardia, eroga servizi di connettività, fonia e data center.

Dal 2003, Acantho utilizza storage Hitachi Data Systems, da quando cioè ha ricevuto l’incarico di implementare una piattaforma SAP dedicata al Gruppo Hera (azionista di riferimento) che, proprio quell’anno, aveva intrapreso la strada dell’outsourcing. La centralizzazione delle applicazioni e dei sottosistemi di memorizzazione dati presso il Data Center di Acantho su una piattaforma storage a grande scalabilità ha consentito di ottimizzare i processi di gestione dell’IT e, di riflesso, i processi di business di Acantho e dell’intero Gruppo.

Negli anni, l'utilizzo di tecnologie HDS si è ulteriormente diffuso, andando a comprendere l'implementazione di soluzioni di protezione del dato (Disaster Recovery) e la virtualizzazione di sottosistemi disco di marchi differenti con l'obiettivo di fornire soluzioni multi-tiering, a parità di funzionalità software. In questo modo, Acantho ha avuto la possibilità di accrescere e diversificare l’offerta di servizi Managed Storage per i segmenti di mercato di riferimento. La scelta di HDS è legata alle sue capacità di soddisfare alcuni requisiti ritenuti indispensabili: le performance, di livello enterprise nell'accesso ai dati, e l’elevato grado di scalabilità.

Anche nella fase di aggiornamento tecnologico, Acantho ha confrontato le offerte dei principali fornitori del settore e HDS si è contraddistinta per maggiori livelli di flessibilità e scalabilità, oltre che per la capacità di adattarsi ad esigenze applicative differenti.

“Avevamo infatti la necessità di dotarci di una soluzione aperta alla gestione di infrastrutture di clienti diversi; in questo senso, l’offerta di HDS ci consentiva di gestire i dati mediante un singolo denominatore, in grado di armonizzare le differenti peculiarità dei mondi applicativi e di adattarsi alle rispettive esigenze di ognuno di questi. L’Hitachi Virtual Storage Platform (VSP) ci garantiva alte performance, di livello enterprise, nell'accesso ai dati, oltre che un elevato grado di scalabilità; inoltre, la soluzione HDS ci consentiva di semplificare lo studio e l’analisi dei trend di capacity e performance planning”, spiega Antonio Cardone, Responsabile Pianificazione e Ingegneria dei Servizi Mercato Clienti Top.

La prima installazione di storage HDS, nel 2003, aveva reso disponibile circa 10 TB in Storage Area Network; attualmente gli storage Hitachi Data Systems in Acantho ospitano circa 200 TB di dati ad elevate prestazioni. Nel medio termine, Acantho ha in previsione di adottare la tecnologia SSD e la funzionalità dell’Hitachi Dynamic Tiering sullo storage VSP.

Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì