Hitachi NAS platform riduce i costi operativi e offre una migliore gestione centralizzata delle installazioni vdi

Il test VDI-IOmark mostra le funzionalità delle prestazioni e della scalabilità elevate per ambienti VDI che aiutano le aziende a ottenere maggiori profitti sulle risorse di storage

28 febbraio 2012

MILANO — 28 Febbraio 2012 — Hitachi Data Systems Corporation, una società controllata interamente da Hitachi, Ltd. (NYSE: HIT / TSE: 6501), ha annunciato oggi che l’Hitachi NAS Platform, powered by BlueArc®, ha ottenuto eccezionali risultati di benchmark dal test VDI-IOmark, relativo all’offerta di strumenti ad alte prestazioni, scalabili e basati su file, essenziali per la gestione delle installazioni Virtual Desktop Infrastructure (VDI).

L’Hitachi NAS Platform ha una capacità superiore di scaricare risorse critiche VDI e offre una massiccia scalabilità e funzionalità di clustering.

Tali caratteristiche sono fondamentali per le aziende, affinché possano ottenere efficienze operative che consentano di estendere ulteriormente i loro investimenti negli ambienti virtuali, riducendo i costi operativi e migliorando la gestione centralizzata delle implementazioni del virtual desktop aziendale.

Il VDI-IOmark è un benchmark che misura le prestazioni dello storage con carichi di lavoro VDI.

Utilizzando la riproduzione in ingresso e in uscita, il benchmark misura le funzionalità I/O dei sistemi di storage con carichi di lavoro effettivi, senza una costosa configurazione del server e dell’applicazione.

Il VDI-IOmark ricrea un utilizzo tipico, che include boot storm e operazioni di stato stazionario. “Siamo lieti che Hitachi Data Systems sia la prima ad annunciare i risultati delle prestazioni rilevate dal VDI-IOmark”, afferma Russ Fellows, Senior Partner presso Evaluator Group. “Gli utenti IT possono confidare nel fatto che i risultati del VDI-IOmark offrono un metodo accurato ed equo per confrontare i sistemi di storage che supportano i carichi di lavoro VDI. Con questi risultati, Hitachi Data Systems sta dimostrando la sua posizione di leadership nel mercato VDI, sottolineando non solo le elevate prestazioni della piattaforma NAS di Hitachi per carichi di lavoro VDI, bensì anche gli eccellenti livelli di prezzo/prestazioni ottenuti.

La configurazione testata dimostra la capacità di supportare oltre 1.500 lavoratori VDI standard con un singolo controller NAS midrange di Hitachi.

La piattaforma NAS di Hitachi fino a 8 nodi offre ulteriori possibilità per supportare carichi di lavoro VDI significativamente più grandi e più intensi a livello di I/O”.

“La scelta dell’architettura di storage più appropriata è essenziale per gli ambienti virtualizzati, specialmente per il fatto che questi ambienti si evolvono per includere migliaia di macchine virtuali, desktop virtuali e applicazioni aziendali fondamentali” afferma Ravi Chalaka, Vice Presidente Marketing Prodotti e Soluzioni di Hitachi Data Systems. “L’Hitachi NAS Platform consente ai clienti di ottenere vantaggi economici e scalabili legati alle prestazioni e alle capacità mediante la virtualizzazione tramite infrastrutture server, storage e desktop. Questo permette di raggiungere un’efficienza maggiore nei data center, oltre a un’installazione e una gestione più efficace degli ambienti IT virtuali”.

Hitachi NAS Platform per ambienti VDI: punti salienti del benchmark VDI-IOmark Lo storage riveste un ruolo importante nelle installazioni VDI e spesso è un fattore determinate per le prestazioni, per la scalabilità e per l’efficienza dell’intero sistema.

Le installazioni VDI richiedono una combinazione di caratteristiche di archiviazione ideate per aumentare e migliorare il ciclo di vita VDI e i carichi di lavoro rilevati. La piattaforma NAS di Hitachi offre le funzionalità di storage essenziali necessarie per le aziende che guardano al VDI come ad una soluzione di gestione centralizzata delle applicazioni desktop che garantisca la protezione dei dati, riducendo i costi di amministrazione IT generati dall’esplosione dei dispositivi di produttività personale. Gli eccezionali risultati del VDI-IOmark dell’Hitachi NAS Platform sono stati ottenuti grazie a risorse scalabili e ad alte prestazioni che gestiscono facilmente picchi di traffico in ingresso e in uscita, non imponendo alcuna spesa di gestione.

I clienti beneficiano delle seguenti funzioni:

• Più desktop virtuali: i risultati del benchmark VDI-IOmark indicano che la piattaforma NAS

di Hitachi può supportare 1.526 operatori VDI standard e 768 knowledge worker VDI. • Efficienza delle prestazioni: tutti i dati sono nascosti in modo dinamico e trasparente e i cloni scrivibili basati su array supportano dischi a stato solido (SSD) e supporti rotanti per prestazioni elevate ed efficienza dello storage.

• Cloni salvaspazio: BlueArc® JetClone offre cloni illimitati, salvaspazio, a livello di file e scrivibili che consentono all’amministratore del desktop di clonare istantaneamente istanze VDI senza influenzare l’I/O della macchina virtuale o aumentare la capacità di storage. BlueArc JetClone dispone di cloni basati su storage accoppiati con cache di storage di lettura/scrittura da 96 GB, che elimina virtualmente l’impatto sui sottosistemi del disco di back-end sperimentati durante boot storm e operazioni di login.

• Grandi dimensioni del file system: il file system BlueArc SiliconFS 256TB per la piattaforma NAS di Hitachi è decisamente più grande rispetto ad altri sistemi NAS tradizionali e supporta la riduzione della complessità di gestire i costi di storage, fornendo agli amministratori degli host virtualmente illimitati per file server fisici e virtuali. La scelta di dedicare un volume virtuale a un singolo host o gruppo offre all’amministratore un controllo specifico sulle priorità delle prestazioni e sull’allocazione della capacità.

• Gestione semplificata: BlueArc JetCenter si integra con VMware vCenter e consente istantanee immediate o basate su policy che possono essere utilizzate come punti di ripristino, permettendo alle istanze VDI di essere ripristinate in pochi minuti. Il numero di istantanee supportate è importante e la piattaforma NAS di Hitachi offre istantanee virtualmente illimitate (circa quattro volte di più dei sistemi concorrenti). Il supporto per questo software sarà esteso all’intera piattaforma NAS di Hitachi nel secondo trimestre dell’anno 2012.

Informazioni su VDI-IOmark L’azienda VDI-IOmark è stata fondata per sviluppare metodi equi ed accurati per paragonare i prodotti di storage dei diversi fornitori sotto vari carichi di lavoro reali.

Il benchmark VDI-IOmark è stato ideato in modo specifico per testare i sistemi di storage sui quali sono eseguiti desktop e applicazioni VDI. Esso consente agli utenti IT di caratterizzare rapidamente e accuratamente le prestazioni del proprio sistema di storage, supportando un carico di lavoro VDI.

Maggiori informazioni sull’azienda sono disponibili all’indirizzo http://www.vdi-iomark.org

Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì