Hitachi Data Systems Ridefinisce il Concetto di “Unified Storage”

L’Hitachi Unified Storage (HUS) è il primo sistema di storage in grado di consolidare e gestire centralmente su una singola piattaforma block data, file data ed object data. Un singolo framework per la gestione unificata dell’intero portafoglio prodotti di HDS
24 aprile 2012
Milano — 24 aprile 2012 — Hitachi Data Systems Corporation, società interamente controllata da Hitachi, Ltd. (NYSE: HIT/ TSE: 6501), ridefinisce oggi il concetto di “Unified Storage” con il nuovo Hitachi Unified Storage (HUS) e un unico framework gestionale.

L’HUS è in grado di memorizzare diverse tipologie di dati con maggiore flessibilità ed una scalabilità più bilanciata rispetto a qualunque altra soluzione midrange.

HUS aiuta i clienti a gestire più facilmente le applicazioni critiche di business e soddisfa le loro esigenze di crescita senza compromettere le prestazioni, la scalabilità o l’efficienza dal punto di vista dei costi.

Inoltre, Hitachi Data Systems annuncia che il suo intero portafoglio di prodotti hardware, incluso l’HUS, sarà supportato dal software gestionale Hitachi Command Suite.

Poiché è la prima azienda di classe enterprise a fornire una singola piattaforma di gestione software per tutti i suoi prodotti, Hitachi Data Systems di fatto aiuta i propri clienti a ridurre ulteriormente i costi e la complessità nell’intero data center.

Secondo Sean Moser, vicepresidente Software Platforms Product Management di Hitachi Data Systems, “le radici dei prodotti di storage unificato attualmente oggi disponibili sul mercato poggiano sulle esigenze delle aziende di piccole dimensioni che non avevano volume di storage, risorse IT o budget sufficienti per acquistare e gestire piattaforme separate per block data e file data. La definizione tradizionale di gestione unificata si è perciò focalizzata sulla gestione dei block data e dei file data su queste piattaforme di storage di fascia bassa e di tipo generalpurpose.

Oggi tutto questo cambia in quanto stiamo dando al mercato la prima soluzione di storage unificato di classe enterprise. L’Hitachi Unified Storage (HUS) aiuta le aziende a soddisfare i requisiti di disponibilità delle applicazioni e di prestazioni a fronte di un investimento ridotto.

I clienti possono utilizzare lo storage per tutti i tipi di dati ed espanderlo facilmente in modo da soddisfare le crescenti esigenze, rispettando al contempo gli obiettivi di livelli di servizi per le loro applicazioni critiche di business”.

“Le organizzazioni IT delle medie e grandi imprese si trovano a dover affrontare una crescita esponenziale di dati ed esigenze sempre più diversificate di gestione dei suddetti dati.

È necessario disporre quindi di soluzioni di storage che rispondano alle impellenti esigenze di crescita semplificando le operazioni di gestione e, al contempo, riducendo i costi totali della struttura, per essere in grado di adattarsi rapidamente alle mutevoli esigenze di business”, ha dichiarato Richard Villars, vice president, Information and Cloud research di IDC.

“Hitachi Unified Storage offre alle aziende un'unica piattaforma per gestire efficacemente il block data, file data ed object data, senza comprometterne l’utilizzo in termini di prestazioni, scalabilità e capacità”.

Unificati senza compromessi: stessa solidità per block, file ed object data L’Hitachi Unified Storage eroga in modo uniforme ed efficiente servizi di provisioning, tiering, migrazione e protezione di tutti i dati, di qualunque tipo e nel corso del loro intero ciclo di vita.

Inoltre, l’HUS riduce i costi grazie alla maggiore efficienza nella gestione dei dati garantita da funzionalità quali il thin provisioning e il tiering automatico. L’automazione incorporata ottimizza le prestazioni e consente di rassicurare i clienti sul fatto che otterranno i massimi benefici dai propri investimenti.

Il software intuitivo e facile da usare fornito insieme a ciascun sistema è stato progettato proprio per semplificare la gestione anche degli ambienti più complessi. L’Hitachi Unified Storage supporta gli object data tramite uno speciale file system, basato su oggetti, che aggiunge in modo intelligente i metadati a ciascun file e consente di eseguire tiering e migrazione in modo automatizzato, di ottenere velocemente snapshots e cloni di files, di effettuare una replica più veloce su WAN e di eseguire ricerche rapide di dati.

Inoltre, l’Hitachi Unified Storage supporta la Hitachi Content Platform (HCP), per offrire un vero e proprio object store con metadati personalizzati, e garantisce la conformità ai requisiti normativi.

Diversamente da altri sistemi alternativi, HCP è in grado di condividere capacità HUS tra applicazioni di tipo file e di tipo block sullo stesso storage pool. Nel suo complesso, questa soluzione è molto più efficiente sia dal punto di vista dell’ingombro di spazi che dal punto di vista dei costi rispetto a implementazioni di object store in silos.separati L’HUS offre la scalabilità in assoluto più bilanciata nel settore.

Diversamente da altre soluzioni scalabili solamente in termini di capacità, l’HUS è scalabile anche per prestazioni, dati replicati, dimensioni dei volumi e dimensioni dei file system. Il vantaggio per i clienti sta nel fatto che la piattaforma HUS avrà una vita utile più lunga rispetto ai prodotti della concorrenza e pertanto rappresenta un investimento migliore.

L’HUS è il sistema di storage di midrange più veloce attualmente disponibile nell’accesso ai dati, sia block che file.

Questo permette alle aziende di realizzare gli obiettivi prestazionali al minor costo possibile. L’HUS mette inoltre a disposizione funzionalità di storage di fascia alta quali l’auto-tiering a livello di pagina. Questo consente di facilitare il tiering automatizzato dei dati per ottenere la massima prestazione al minimo costo.

Il nuovo Hitachi Application Protector, anch’esso annunciato oggi, è una suite software applicationaware che consente la creazione di snapshots per la protezione, il backup e il recupero dei dati negli ambienti Microsoft Exchange, SQL Server e SharePoint.

Integrato con l’Hitachi Unified Storage, l’Hitachi Application Protector consente agli amministratori di queste applicazioni di proteggere i propri dati utilizzando interfacce note quali la Microsoft Management Console. Gli amministratori di applicazioni possono avviare procedure di backup e recovery e soddisfare con maggior facilità gli obiettivi di livello di servizio per le proprie applicazioni critiche di business.

Un nuovo concetto di “unificato”: ora la Hitachi Command Suite gestisce in modo integrato l’intero portafoglio HDS La strategia di HDS per la gestione unificata consiste nell’astrazione delle complessità dell’ambiente di storage per creare un modello orientato al servizio in cui le aziende gestiscono lo storage come un servizio ai propri clienti, indipendentemente dalle specifiche peculiarità dei dispositivi fisici sottostanti con i quali il modello è alimentato.

Questa strategia richiede un approccio completamente unificato che solo HDS mette a disposizione.

La suite software Hitachi Command Suite è un framework di gestione unificata per la gestione avanzata di dati e di storage che consente di migliorare le operazioni, il provisioning, le performance e la resilienza per gli ambienti Hitachi di storage unificato, sia blocco che file.

Permettendo di attuare prassi gestionali efficienti in tutti gli storage system Hitachi, HDS consente alle aziende di gestire in modo efficace le proprie infrastrutture IT con personale limitato e al contempo di costruire delle fondamenta sostenibili per la crescita futura. La gestione unificata HDS comprende:

- Gestione unificata su tutti i modelli di storage: blocchi (ad es. Hitachi Virtual Storage Platform), file (Hitachi NAS Platform, Hitachi Unified Storage), contenuti (Hitachi Content Platform) e apparecchiature specializzate (Hitachi Data Ingestor)

- Gestione unificata e controllo attraverso tutti i livelli di storage nel portafoglio di storage HDS: sistemi enterprise e midrange come pure ambienti di storage eterogenei virtualizzati esternamente

- Gestione unificata tra diverse funzioni: comprende tutti i tool di gestione necessari per configurare, analizzare, movimentare e proteggere i dati; include un livello di business intelligence unificata che aggiunge le funzioni critiche necessarie per diventare maggiormente focalizzati sul servizio

Nuove funzionalità unificate e vantaggi per i clienti Realizzato sulla base delle precedenti innovazioni leader sul mercato, l’Hitachi Unified Storage offre alle aziende un’architettura affidabile, dinamica e aperta che consente loro di soddisfare gli obiettivi di livello di servizio in modo più efficiente, di ridurre i costi e proteggere gli investimenti a lungo termine.

L’HUS è supportato da una solida azienda di servizi e da una rete di partner così da ridurre i costi operativi e gli esborsi di capitali. Inoltre, l’ HUS semplifica la gestione e il deployment delle applicazioni virtualizzate per i requisiti sia dei blocchi che dei file, inclusi i database Microsoft SQL Server, Microsoft Office SharePoint Server e Microsoft Exchange Server, VMware View (VDI) e Oracle. Consultare anche i comunicati stampa correlati pubblicati oggi: “Hitachi Unified Storage Embraced by Partner Ecosystem”).

Tra le funzionalità e i vantaggi vale la pena sottolineare i seguenti:

Gestione dell’incremento dei dati

- La capacità del sistema è scalabile fino a circa 3PB senza compromettere le prestazioni.

- Le problematiche prestazionali vengono corrette automaticamente e il provisioning è più veloce grazie ai controller dinamici virtuali.

- Si può usare l’Hitachi Dynamic Provisioning per creare pool per far crescere block data e file

data senza limiti di capacità e con la massima flessibilità.

- Si possono sfruttare 256TB di file system e un singolo name space per ridurre il carico gestionale

Rispetto dei Service Level Agreement (SLA)

- Rispetto degli SLA con una disponibilità dei dati del 99,999% e con tool di gestione avanzati.

- Gestione dello storage da un portale di application management.

- La manutenzione del sistema può essere effettuata senza interruzione degli I/O sull’host.

Riduzione del downtime e del rischio d’impresa

- Gestione dinamica della replica e del backup.

- Replica in remoto di tutta la capacità su tutti i sistemi e le ubicazioni.

- Impiego di snapshot coerenti per backup e recovery application-aware.

Tappe future nella strategia dell’information cloud L’annuncio odierno rappresenta una importante tappa nell’impegno incessante di Hitachi Data Systems verso la trasformazione dei data center in information cloud in cui l’accesso ai blocchi, ai file e agli oggetti avviene senza soluzione di continuità e risiede in un ambiente fluido e virtualizzato.

Nel corso di quest’anno, Hitachi Data Systems farà una serie di annunci relativi all’evoluzione della sua strategia sull’information cloud; in particolare, continuerà ad ampliare l’offerta di storage unificato che comprenderà un nuovo prodotto il cui lancio è previsto per quest’anno e che ridefinirà le funzionalità messe a disposizione delle medie e grandi imprese. Inoltre, HDS intende introdurre nuovi prodotti della Hitachi NAS Platform F series all’interno del suo portafoglio file entro quest’anno in modo da aiutare i client a gestire la crescita dei propri dati non strutturati nella fascia bassa del mercato.

Nell’ambito del suo continuo sforzo mirato ad aiutare i clienti ad ottimizzare ulteriormente la loro capacità di storage e a gestire meglio le ingenti quantità, peraltro crescenti, di dati, Hitachi Data Systems prevede anche di introdurre, sempre nel corso del 2012, un dispositivo di backup realizzato ad hoc che si baserà su un processo interno di duplicazione sviluppato da Hitachi Data Systems il quale permetterà di realizzare una protezione dei dati più veloce, affidabile ed economica.

Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2017 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì