Hitachi Data Systems massimizza l’efficienza degli ambienti VMware con il supporto di VMware vSphere 5

L’integrazione storage VMware vSphere con Hitachi VSP e Hitachi AMS ottimizza l’infrastruttura IT e accelera le implementazioni cloud private e pubbliche
03 agosto 2011

MILANO, 3 Agosto 2011 — Hitachi Data Systems Corporation, una società controllata al 100% da Hitachi, Ltd. (NYSE: HIT/TSE: 6501), ha annunciato oggi l’integrazione con il nuovo VMware vSphere® 5 e con la suite di infrastruttura cloud. Tutto ciò al fine di per supportare i clienti nell’ottimizzazione e nella scalabilità delle loro infrastrutture IT e accelerare le loro implementazioni cloud. I sottosistemi disco Hitachi Virtual Storage Platform (VSP) e Hitachi Adaptable Modular Storage (AMS) 2000 supportano la nuova tecnologia VMware vSphere 5 la quale fa leva su una tecnologia di array di storage affidabile e con elevate prestazioni per una maggiore densità, flessibilità, efficienza e performance della macchina virtuale (VM). Con Hitachi VSP, i clienti possono inoltre estendere le funzionalità e i vantaggi di VMware vSphere 5 ad array di storage esterni di terze parti. Questa funzionalità unica consente ai clienti di ridurre ulteriormente i costi IT proteggendo i loro investimenti esistenti.

Per capitalizzare al meglio quanto già destinato a cloud privati o pubblici, i clienti e i fornitori di servizi necessiteranno di un’infrastruttura IT completamente virtualizzata che sia in grado di garantire scalabilità e agilità, riducendo al tempo stesso i costi. Poiché il numero di applicazioni virtualizzate è in continuo aumento, lo storage ricopre un ruolo sempre più importante negli ambienti di server virtualizzati. Hitachi VSP e Hitachi AMS offrono una base realmente integrata per la crescita degli ambienti VMware, consentendo ai clienti livelli di flessibilità e scalabilità senza paragoni.

“Hitachi Data Systems e VMware condividono la medesima visione secondo la quale la virtualizzazione è la tecnologia di base per l’infrastruttura cloud e il cloud computing”, afferma Hu Yoshida, chief technology officer di Hitachi Data Systems. “Essendo tra i primi fornitori che hanno pianificato l’integrazione con VMware vSphere 5, HDS garantirà ai clienti la possibilità di continuare ad ottenere il massimo valore dai loro ambienti VMware con la scalabilità delle implementazioni. L’insieme di funzioni che sono disponibili nelle piattaforme di storage Hitachi è ideale per ambienti virtuali, offrendo ai clienti una base per far funzionare in modo flessibile e conveniente i data center o le infrastrutture cloud private”.

“L’integrazione con VMware vSphere 5 avrà vantaggi importanti per i clienti, consentendo alle imprese di operare con una maggiore efficienza e agilità, ponendo al tempo stesso la base per le infrastrutture cloud”, ha affermato Parag Patel, vice presidente Global Strategic Alliances di VMware. “Hitachi Data Systems si è rivelato un prezioso e affidabile Technology Alliance Partner e insieme continueremo ad aiutare i clienti a offrire servizi IT flessibili, con elevate prestazioni e affidabili”.

Hitachi Technologies per ambienti di infrastrutture cloud VMware

Hitachi VSP ha la funzionalità di virtualizzazione di storage esterno integrata all’interno del microcode. Tale funzionalità è necessaria per soddisfare le principali necessità aziendali dei clienti al fine di ottimizzare le prestazioni dell’applicazione e ridurre i costi IT.

L'architettura unica 3D scaling del VSP consente ai clienti di crescere in tre differenti direzioni. La prima prevede di crescere all'interno dello stesso sottosistema. La seconda consente di crescere collegando due differenti sottosistemi che vengono visti come unico apparato condividendo tutte le risorse La terza permette di crescere virtualizzando storage di terze parti ed estendendo quindi l'integrazione e le nuove funzionalità di VMWare vSphere 5 agli storage virtualizzati. Tutto ciò al fine di incrementare la scalabilità e le performance delle applicazioni virtualizzate.

Hitachi Dynamic Provisioning (HDP) consente alle aziende di creare pool di storage eterogenei che permettono di incrementare le performance garantite alle applicazioni in base alle necessità specifiche e consente di ottimizzare l'utilizzo della capacità disco disponibile.

Hitachi VSP, con la massima affidabilità e performance del settore, rappresenta la piattaforma ideale per virtualizzare le applicazioni Tier1. I clienti possono trarre estremo profitto dall’affidabilità, dalla disponibilità e dalle prestazioni che i pool di HDP e HDT sono in grado di garantire. Mediante la movimentazione dei dati automatica, HDT garantisce un migliore allineamento dei livelli di storage con le necessità aziendali, eliminando la complessità di spostare manualmente i dati tra più livelli. L’integrazione dei sottosistemi disco di HDS con VMware vSphere 5 includerà i seguenti elementi:

- VMware vSphere Storage Virtual Machine File System (VMFS). Se utilizzato con Hitachi Dynamic Provisioning e Hitachi Dynamic Tiering garantisce una migliore scalabilità della macchina virtuale e migliori prestazioni e consente ai clienti di massimizzarne i vantaggi.

- Supporto per LUN di oltre 2TB: offre supporto per LUN di oltre 2TB per data store VMFS. I clienti, alla ricerca di funzionalità che possano semplificare l'approvvigionamento dello storage, grazie al Dynamic Provisioning e al Dynamic Tiering, sono in grado di provvedere all'approvigionamento di grandi VMFS data store (fino a 60 TB) in maniera non distruttiva e trasparente alle applicazioni senza sacrificarne le performance. Tutto ciò consentirà ai cliente di trarre i maggiori vantaggi dalle potenzialità dello storage estendendone l'uso, dalle VM di test e sviluppo, alle VM di produzione dove risiedono le loro applicazioni più critiche.

- API storage di VMware vSphere per l'integrazione degli array. In aggiunta ad una già esistente feature VAAI che trasferisce dalla componente server alla componente storage determinate elaborazioni, la nuova versione consente di recuperare spazio fisico disco quando una LUN, contenuta all'interno di un DP pool, viene cancellata o quando si riempie il DP poll stesso. Questa funzionalità, quando viene utilizzata in combinazione con hardware HDS garantisce ai clienti un beneficio ancora maggiore.

- API storage di VMware vSphere per storage awareness. vSphere 5 include una nuova API che consente di avere informazioni sul server VMware vCenter in merito allo storage array. Questa nuova API fornirà a VMware vSphere 5 la capacità di utilizzare funzionalità avanzate per la gestione dello storage, prestazioni globalmente migliori della VM e bilanciamento del carico I/O.

- VMware vCenter™ Site Recovery Manager 5. E' in grado di garantire una modalità di replica "array based" molto veloce che si integra molto bene con le funzionalità di pianificazione, test e failover delle VM. Le nuove funzionalità di “protezione” dei data center consentiranno una migliore integrazione della VM, massimizzando al tempo stesso il vantaggio di efficaci funzionalità di replica in Hitachi TrueCopy® e Hitachi Universal Replicator. Se sono abbinate alla virtualizzazione dello storage di Hitachi, queste tecnologie possono essere estese ad array di storage di terzi con la garanzia della consistenza dei dati replicati e un solo punto di gestione.

Partnership di Hitachi Data Systems con VMware
L’integrazione tra Hitachi VSP, Hitachi AMS e VMware vSphere 5 garantirà un miglioramento importante nella relazione, peraltro in continua evoluzione e crescita, tra Hitachi e VMware. Dal 2002, Hitachi Data Systems e VMware hanno offerto una modalità di virtualizzazione innovativa end-to-end per il consolidamento dello storage, il backup e l’archiviazione, la businnes continuity e la gestione dello storage.

In qualità di leader nella virtualizzazione dello storage e di partner di elite nel programma Technology Alliance Partner (TAP) di VMware, HDS colma in modo unico il divario tra le infrastrutture del server e di storage nei data center dei clienti, supportandoli nell’ottimizzazione dell’efficienza operativa e nella flessibilità dei loro ambienti IT, al fine di ottenere risparmi significativi in termini di costi.

Soluzioni ottimizzate di HDS per ambienti virtualizzati a VMworld® 2011
Coloro che partecipano all’evento VMworld 2011 possono sperimentare le funzionalità tecniche complete e i vantaggi per i clienti derivanti dall’integrazione tra tecnologie HDS e VMware, tra i quali l’integrazione di Hitachi VSP e Hitachi AMS con VMware vSphere 5, allo stand HDS n. 533 al Venetian Resort di Las Vegas, dal 29 agosto fino al 1° settembre. Per ulteriori informazioni su VMworld, visitare: www.vmworld.com.

Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì