Fujitsu è l’azienda ICT più ecosostenibile

Per il secondo anno consecutivo Fujitsu si aggiudica la prima posizione nella classifica “Green-IT Vendors” stilata da Computerworld che tiene conto dei livelli di sostenibilità dimostrati dalle imprese.

27 ottobre 2011

Milano, 27 ottobre 2011― Fujitsu ha annunciato di aver conquistato per il secondo anno consecutivo il primo posto nella classifica “Green-IT Vendors” stilata da Computerworld, la rivista di IDG dedicata all'Information Technology.

Alison Rowe, Global Executive Director Sustainability di Fujitsu Limited, ha osservato: “Il ruolo di Computerworld nel promuovere il valore delle tecnologie e delle metodologie di Green IT va fortemente apprezzato. Fujitsu ha un impegno di lunga data nei confronti della sostenibilità sia sul piano interno sia nel supporto che con prodotti e tecnologia offre quotidianamente ai clienti in questo senso. Siamo molto orgogliosi di questo riconoscimento e siamo decisi a continuare in questa direzione”.

Le strategie di Fujitsu a sostegno della sostenibilità ICT incidono positivamente sulle performance aziendali minimizzando al contempo l'impatto ambientale e gettando le basi per un futuro a basse emissioni. Un modello di business basato sulla sostenibilità garantisce ai clienti opportunità maggiori in termini di affermazione del brand, incremento della marketshare, miglioramento della cultura aziendale e fidelizzazione del cliente grazie al ruolo di ‘trusted advisor’. Il gruppo Fujitsu si è posto l’obiettivo di ridurre l’emissione di 30 milioni di tonnellate di CO2 a livello globale entro il 2020 (Green Policy 2020).

“Molte delle imprese incluse in questa nuova edizione della classifica Top Green-IT hanno aumentato le iniziative volte al risparmio energetico all’interno delle proprie strategie IT”, ha spiegato Scot Finnie, Caporedattore di Computerworld. “Si tratta di aziende che hanno saputo mettere a frutto le competenze e il know-how del loro personale IT capitalizzando sulle tecnologie presenti per ridurre l'utilizzo di energia e ricercando nuovi approcci per tenere sotto controllo e limitare i rispettivi carbon footprint”.

I programmi per la riduzione delle emissioni e la leadership ambientale di Fujitsu le hanno permesso di aggiudicarsi anche un'altra posizione di rilievo nella classifica “Global Low-Carbon and Environmental Leadership” pubblicata da Gartner & WWF e l'inserimento nella prima edizione dell'indagine 2011 Newsweek Green Global 500 Ranking.

L'indagine di Computerworld punta a identificare le imprese che stanno realmente adottando strategie intelligenti ed efficienti in un'ottica di concretizzazione del “green IT”. Sono settanta le aziende che hanno accolto l'invito di Computerworld completando entro il mese di agosto 2011 un dettagliato questionario online. L'analisi di Computerworld si è focalizzata sull'identificazione delle aziende più performanti nella riduzione dei consumi energetici delle apparecchiature IT e nell'utilizzo della tecnologia per preservare le risorse energetiche e abbattere i livelli di emissioni di anidride carbonica. I 12 migliori utenti IT green e i 12 migliori vendor IT green sono stati selezionati sulla base di uno schema di valutazione dettagliata che hanno dato rispettivamente vita alle classifiche Top 12 Green-IT Users e Top 12 Green-IT Vendors pubblicate sul numero di Computerworld uscito lo scorso 24 ottobre e nella versione online di Computerworld.com.

Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì