Risultati di business immediati con la nuova generazione di server Dell PowerEdge

05 aprile 2012

Milano, 5 aprile 2012 – Tutti i clienti, dalle piccole aziende ai data center su vasta scala, stanno beneficiando degli eccezionali vantaggi in termini di prestazioni e gestibilità offerti dai server di 12ma generazione PowerEdge di Dell, i primi nel settore ad utilizzare la famiglia di processori E5 Intel® Xeon® lanciata il 6 marzo 2012.

La 12ma generazione di server Dell PowerEdge consente ai clienti di ottimizzare sia l’infrastruttura che l’efficienza energetica attraverso le innovazioni nei tool di gestione dei sistemi integrati e all’ampliamento dell’offerta Fresh Air di Dell relativa ai server di nuova generazione. Grazie a funzionalità di storage, di rete e di sicurezza scalabili, la nuova gamma di server offre una soluzione end-to-end per supportare la gestione di carichi di lavoro complessi, consentendo all’azienda di ottenere risultati più rapidamente.  

Uno dei clienti ad aver già beneficiato dei vantaggi derivanti dalla nuova generazione di server Dell PowerEdge è Redstation, provider di servizi di hosting dedicato e co-location in oltre 50 paesi. Redstation ha implementato dieci server rack PowerEdge R720XD  di Dell per aumentare le prestazioni e consentire la rapida elaborazione di carichi di lavoro intensi. Dato che Redstation ospita migliaia di siti web e di server per i clienti, l’investimento nella più recente tecnologia di infrastruttura IT è stata la chiave per mantenere un margine competitivo ed offrire il miglior servizio possibile alla clientela.   

Con i server x86 che rappresentano il 64,1% di tutta la spesa server nel quarto trimestre del 2011, secondo IDC1, è evidente come questa categoria continui a guadagnare terreno sul mercato come architettura affidabile per carichi di lavoro intensi che spaziano dal data warehousing al high performance computing (HPC). Grazie al successo del suo portfolio PowerEdge, Dell ha fatto registrare la massima crescita rispetto ai competitor nella quota di profitti relativa al mercato dei server x86, oltre ad essere stato l’unico top vendor a crescere nell’ultimo trimestre del 2011, segnando un incremento nei ricavi pari al 9,7% anno su anno.

Ottimizzata per applicazioni mission-critical quali collaboration, infrastruttura web e IT, computing ad elevate prestazioni, supporto ai processi decisionali e di business, la nuova generazione di server Dell PowerEdge è stata progettata sulla base degli input di oltre 7.700 clienti in 17 paesi di 4 continenti. Insieme ai servizi di consulenza professionale di Dell e al portfolio di componenti client, storage e di rete, la 12ma generazione di server PowerEdge aiuta i clienti ad ottenere efficienza, produttività, affidabilità e risparmi per soddisfare le odierne esigenze di business.

“Le aziende di tutto il mondo si affidano a noi per dare una spinta al loro business”,  dichiara Peter Appleton, Technical Director di Redstation. “Per questa ragione, siamo sempre in cerca delle più recenti innovazioni tecnologiche sulle quali basare la nostra offerta di hosting e co-location. Dato che Dell è stata la prima azienda a commercializzare soluzioni basate sulla famiglia di processori E5 Xeon di Intel, eravamo desiderosi di lavorare con loro per valutare le unità prima del lancio ufficiale, come abbiamo fatto con generazioni precedenti di server Dell. L’azienda ha collaborato a stretto contatto con noi per mostrare i vantaggi della nuova tecnologia, in particolare relativi ad affidabilità e uptime, che sono due aree fondamentali per un’azienda di hosting come la nostra. Grazie a questo approccio e alla capacità di sfruttare innovazioni nel settore prima dei competitor, Dell si è guadagnata la nostra fedeltà e fiducia, diventando di fatto il nostro fornitore di server adesso e in futuro”.

“La gamma di server Dell PowerEdge alimentati dalla famiglia di processori Intel E5 Xeon garantirà notevoli benefici in termini di prestazioni e gestibilità per utilizzare le applicazioni di business sulle quali fanno affidamento oggigiorno le aziende”, afferma Tony Parkinson, Vice President, EMEA Enterprise Solutions di Dell. “Clienti come Redstation stanno scegliendo Dell sulla base della nostra provata capacità di essere i primi a portare innovazioni tecnologiche sul mercato, e stanno già elaborando un numero maggiore di dati, supportando più applicazioni, riducendo la complessità dell’infrastruttura e aumentando l’efficienza con i nostri server PowerEdge di 12ma generazione”

Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì