Al Forum Pa riflettori accesi su Dell

Next Generation Cloud e Intelligent Data Management: queste le soluzioni che saranno in mostra presso lo stand dell’azienda

20 aprile 2011

Milano, 20 aprile 2011 – Dell sarà protagonista della prossima edizione del Forum PA (9-12 maggio, Fiera di Roma), la più importante manifestazione italiana dedicata al settore pubblico. L’azienda, presente con un’area espositiva – padiglione 9, stand 26A – insieme a Intel, focalizzerà la sua partecipazione su numerose soluzioni progettate appositamente per facilitare l’adozione della tecnologia nella Pubblica Amministrazione. 

La presenza di Dell sarà arricchita da una serie di workshop - realizzati in collaborazione con Emerson Network Power, Juniper Networks e CommVault, i partner presenti anche presso lo spazio espositivo Dell - che verteranno sui temi più caldi del momento tra cui la gestione sicura e intelligente dei dati, l’archiviazione dei dati non strutturati, il data center efficiente, il flexible computing e la virtualizzazione di data center eterogenei. 

Tutti interventi in linea con il programma che FORUM PA ha declinato quest’anno su dieci temi di attualità, secondo una formula attenta a restituire valore a tutti i partecipanti. Tra i temi indicati, troveranno spazio lo sviluppo sostenibile, la PA digitale, le reti dell’innovazione e il welfare in tempo di crisi. Sarà un programma denso di appuntamenti, nel corso dei quali sarà possibile ascoltare dalla voce di clienti e partner Dell il contributo portato da tecnologie e servizi a tanti progetti di successo. 

Le soluzioni in mostra

Dell presenterà le sue soluzioni storage che permettono di applicare il concetto di Intelligent Data Management (IDM), approccio volto ad aiutare le organizzazioni a decidere come gestire i dati dal momento della creazione fino alla loro cancellazione dai sistemi. Il valore delle informazioni cambia costantemente nel tempo, in base a processi ed esigenze operative e normative; elementi che a loro volta influenzano la probabilità di utilizzo dei dati. Una strategia IDM ben pianificata permette di ottimizzare il processo di data management e quindi di impattare positivamente sui processi di ogni organizzazione. 

Per competere in maniera efficace, è necessario che l’infrastruttura IT sia in grado di crescere al fine di soddisfare una domanda di business dinamica e massimizzare l’utilizzo degli investimenti IT. A tal fine, Dell ha sviluppato una gamma crescente di soluzioni cloud computing volte a rendere possibile la realizzazione di un’architettura flessibile. L’azienda offre infatti consulenza, componenti cloud computing e soluzioni chiavi in mano basate su hardware, software e servizi pre-testeate pre-assemblate e pienamente supportate.

“Innovazione e trasparenza sono da tempo gli obiettivi della pubblica amministrazione italiana, che punta a migliorare l’efficienza della macchina amministrativa e a garantire una vicinanza più stretta tra istituzioni e cittadini”, spiega Francesco Magri, Public Sales Director Dell Italy. “Si tratta di una sfida che Dell ha colto già da tempo nella convinzione che un utilizzo intelligente della tecnologia possa realmente portare una maggiore efficacia e benefici sia alle istituzioni sia ai cittadini”.

Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì