I casi di successo delle aziende italiane
che hanno adottato soluzioni IT

Ricerca
per mercati e soluzioni:

Alimentare Applicazioni contabili/fiscali Architetture IT (Middleware, MFT, SOA, ESB) Assicurazioni e finanziarie Automotive Aziende associate Banche Big Data Big Data Analytics & Business Intelligence Biotecnologie e farmaceutica BPM - Business Process Management Business analytics Business analytics e big data Casi di successo Chimica Cloud Computing Cloud Computing Comunicati stampa Consumer CRM CSR (Attività sociali, donazioni, GreenIT) Data Center Dati, report e ricerche Difesa e Spazio Digital API Innovation Digital disruption Digital trasformation Distributori hardware e software Distribuzione e Servizi ECM - Gestione Documentale eCommerce Edilizia e costruzioni Education E-Learning/Formazione Elettronica Energy & Utilities Enterprise portal/CMS/Motori di ricerca Enti locali Eventi e sponsorizzazioni Fatturazione elettronica Fornitore di outsourcing/Managed Services/BPO Fornitore servizi di assistenza Fornitore servizi di consulenza Fusioni e acquisizioni Gestionale ERP (SCM, PLM) Global vendor hardware Global vendor software Gomma e materie plastiche Governance Hardware HR/Perfomance Management Imprese Industria IoT ISV Legno e arredo Logistica e trasporti Mercato estero Metallurgia e meccanica Mobile Mobile Mobile App Mobile commerce Mobile Payment Navale Network & System Management Nomine e lavoro Notizie corporate Operatore TLC Outsourcing ICT Partnership e accordi commerciali PMI Premi, risultati e certificazioni Prodotti e soluzioni Pubblica Amministrazione Report e ricerche Reseller hardware e software Reti di impresa RFID Risultati finanziari Robotica Sanità Security & cybersecurity Servizi di Rete fissa e mobile Servizi IT (Data Center, Cloud computing, Storage) Sicurezza integrata (informatica e fisica) Software House Stampa 3D Start Up Start-up Storage Studi professionali/SOHO System integrator Telecomunicazioni e Media Tessile e moda Travel & Transportation Unified Communication & Collaboration Utilities VAR (Value Added Reseller)
Azienda associata
Mercato: Enti locali

Siscotel LECCO

La provincia di Lecco aveva la forte necessità di far parlare i cittadini dei diversi comuni del territorio di sua competenza con le amministrazioni della provincia, oltre la necessità di razionalizzare la spesa informatica dei comuni approfittando del finanziamento regionale Siscotel
Esigenze del Cliente
 
La provincia di Lecco aveva la forte necessità di far parlare i cittadini dei diversi comuni del territorio di sua competenza con le amministrazioni della provincia, oltre la necessità di razionalizzare la spesa informatica dei comuni approfittando del finanziamento regionale Siscotel. Per soddisfare questa esigenza era necessario realizzare un Centro Sistema in grado di erogare servizi di rete ed applicativi, portali Internet interattivi dove poter rendere disponibili informazioni di interesse comune, introdurre servizi e-governement utilizzabili con la Carta Regionali dei Servizi - CRS (Lecco è una delle province scelte per la sperimentazione della CRS).
 
Progetto realizzato
È stato realizzato un portale “sovra comunale” in concomitanza alla realizzazione di un’ “Anagrafe Estesa”. Sono stati realizzati, in più, i portali dei singoli comuni, accessibili anche attraverso il portale sovra comunale e in grado di erogare servizi on line per i cittadini come, per esempio, l’autocertificazione, la consultazione dell’ICI, degli atti deliberativi, ecc.
Inoltre, 22 dei 40 comuni che hanno aderito al progetto hanno sostituito il loro software interno con Urbi PA Digitale per la gestione, a seconda dei comuni, dell’area amministrativa, demografica, contabile/finanziaria e tributi.
La soluzione Urbi PA Digitale è web nativa ed è stata caricata sulla server farm della provincia di Lecco: questo è possibile perché Urbi PA Digitale è una soluzione fruibile sia in modalità ASP (in questo caso utilizzando la server farm della provincia di Lecco) che in licenza d’uso.
 
Perché PA Digitale?
Risponde il project manager Marco Giorgioni: “Abbiamo scelto la PA Digitale perché era l’operatore più adeguato alle caratteristiche architetturali richieste dal bando e disponibile alla collaborazione con partner locali con competenze qualificate sulla gestione della CRS e dello sviluppo di portali per la PA”.
12 luglio 2010
Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì