I casi di successo delle aziende italiane
che hanno adottato soluzioni IT

Ricerca
per mercati e soluzioni:

Alimentare Applicazioni contabili/fiscali Architetture IT (Middleware, MFT, SOA, ESB) Assicurazioni e finanziarie Automotive Aziende associate Banche Big Data Big Data Analytics & Business Intelligence Biotecnologie e farmaceutica BPM - Business Process Management Business analytics Business analytics e big data Casi di successo Chimica Cloud Computing Cloud Computing Comunicati stampa Consumer CRM CSR (Attività sociali, donazioni, GreenIT) Data Center Dati, report e ricerche Difesa e Spazio Digital API Innovation Digital disruption Digital trasformation Distributori hardware e software Distribuzione e Servizi ECM - Gestione Documentale eCommerce Edilizia e costruzioni Education E-Learning/Formazione Elettronica Energy & Utilities Enterprise portal/CMS/Motori di ricerca Enti locali Eventi e sponsorizzazioni Fatturazione elettronica Fornitore di outsourcing/Managed Services/BPO Fornitore servizi di assistenza Fornitore servizi di consulenza Fusioni e acquisizioni Gestionale ERP (SCM, PLM) Global vendor hardware Global vendor software Gomma e materie plastiche Governance Hardware HR/Perfomance Management Imprese Industria IoT ISV Legno e arredo Logistica e trasporti Mercato estero Metallurgia e meccanica Mobile Mobile Mobile App Mobile commerce Mobile Payment Navale Network & System Management Nomine e lavoro Notizie corporate Operatore TLC Outsourcing ICT Partnership e accordi commerciali PMI Premi, risultati e certificazioni Prodotti e soluzioni Pubblica Amministrazione Report e ricerche Reseller hardware e software Reti di impresa RFID Risultati finanziari Robotica Sanità Security & cybersecurity Servizi di Rete fissa e mobile Servizi IT (Data Center, Cloud computing, Storage) Sicurezza integrata (informatica e fisica) Software House Stampa 3D Start Up Start-up Storage Studi professionali/SOHO System integrator Telecomunicazioni e Media Tessile e moda Travel & Transportation Unified Communication & Collaboration Utilities VAR (Value Added Reseller)

International Power Gdf Suez

Implementazione della soluzione di tesoreria per una gestione efficiente ed unica dei pagamenti e dei molteplici conti correnti in uso da parte di una struttura societaria complessa e articolata.

Il cliente

Chi è International Power GDF Suez
International Power GDF Suez è uno dei principali Gruppi al mondo per quanto riguarda la produzione di energia elettrica. Nel 2007 International Power ha acquistato in Italia un asset di impianti eolici per un totale di 727 turbine, che sono in grado di produrre 550 mega watt di energia.

Si tratta di 30 società, di cui 10 sono quelle che hanno la proprietà degli impianti di produzione dell’energia eolica. Di queste, 7 danno in leasing gli impianti ad altre 16 società del Gruppo.

Il progetto

Il Progetto per la gestione della Tesoreria
“Nel 2008”, racconta Galluzzo, Treasury and Loan Administrator di International Power, “abbiamo internalizzato la gestione amministrativa e finanziaria che,  fino a quella data, era in outsourcing. Ci siamo subito dedicati a strutturare i processi di amministrazione, finanza e tesoreria con un focus importante sulla pianificazione finanziaria. Abbiamo individuato, così, la necessità di avvalerci di strumenti informatici a supporto di queste attività. Per prima cosa è stato introdotto un sistema gestionale contabile, che consentiva accessi ed operatività per singola società. Abbiamo, a questo punto, delineato chiaramente un’esigenza fondamentale: quella di superare il ‘vincolo’ che un numero così alto di società rappresenta, per gestirle il più possibile come una realtà unica.

In particolare andava resa più efficiente la gestione dei pagamenti e degli oltre 150 conti correnti che utilizziamo. Questo il motivo che ci ha portati a valutare un software di tesoreria. Abbiamo fatto una ricognizione di mercato, facendo una valutazione insieme al nostro IT ed abbiamo scelto Sage FRP Treasury.

La soluzione

Perché Sage FRP Treasury? “I motivi sono tre: le referenze dirette sul prodotto sono concrete e positive; la soluzione Sage FRP Treasury ci è parsa completa per tutto quanto avevamo in programma di fare e per ulteriori sviluppi; l’offerta di Formula in ambito finance è modulare ed estesa, non limitata alla tesoreria. Questo per noi è stato determinante perché abbiamo capito che Formula ci poteva dare continuità nella crescita. Abbiamo fatto un ragionamento aziendale ed abbiamo scelto non solo Sage FRP Treasury in quanto prodotto, ma Formula in quanto partner”, afferma Galluzzo. Questa impostazione ha già avuto un seguito concreto nella scelta di adottare anche la soluzione proposta da Formula per il controllo di gestione, Formula FRP Planning.  

I vantaggi

Che vantaggi sono stati ottenuti con Sage FRP Treasury?
Sage FRP Treasury ci consente di avere la visione chiara, puntuale, giornaliera dei conti correnti delle società. Con 2 persone possiamo gestire la tesoreria ed il cash management di 30 società, tenendo conto di tutte le relazioni intercompany. Siamo, inoltre, in grado di effettuare una gestione integrata e congiunta dei pagamenti ai fornitori, relazionandoci con molte banche, anche estere, per un totale di oltre 150 conti correnti. In sintesi, con Sage FRP Treasury gestiamo le 30 società come fossero un’ unica realtà”, considera Galluzzo. “Snellimento, standardizzazione ed ottimizzazione dei processi vanno di conseguenza” aggiunge Paola Romano, Treasury Accountant di International Power. “L’attività di Tesoreria è migliorata, è più tempestiva e consapevole. Con un sistema strutturato, controllato e certificato abbiamo dati consolidati più sicuri, dati previsionali più affidabili ed un beneficio operativo che si riflette sul lavoro di ogni giorno”.

Com’è avvenuto l’inserimento del software nella vostra realtà operativa?
Sage FRP Treasury si è inserito positivamente nel nostro lavoro quotidiano”, continua Romano. “Il «training on the job» è stato utile per capirne le dinamiche di utilizzo. L’implementazione è avvenuta in tre mesi ed attualmente siamo autonomi nella gestione”. “Avevamo forte consapevolezza, dal momento della scelta, che ci sarebbe stato un progetto che richiedeva attenzione ed il nostro massimo coinvolgimento per essere veloce ed utile all’azienda”, considera Galluzzo. “Il rapporto con il fornitore è fondamentale per approfondire l’utilizzo dello strumento e superare eventuali criticità individuando opportunità di sviluppo. Al momento ci stiamo focalizzando sulla parte di pianificazione finanziaria, che si collega strettamente con l’implementazione di Formula FRP Planning da parte dei colleghi del controllo di gestione. Il passo successivo sarà l’adozione del modulo di comunicazione diretta con le banche. In sintesi posso dire che la scelta di dotarsi di Sage FRP Treasury ha avuto uno scopo aziendale e che nella valutazione del prodotto, oltre alla completezza delle funzioni, il fattore determinante è stato l’azienda Formula. L’assistenza, la presenza, la partnership sono e saranno la chiave del successo di questa attività”, conclude Galluzzo.

 

18 aprile 2012
Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì