I casi di successo delle aziende italiane
che hanno adottato soluzioni IT

Ricerca
per mercati e soluzioni:

Alimentare Applicazioni contabili/fiscali Architetture IT (Middleware, MFT, SOA, ESB) Assicurazioni e finanziarie Automotive Aziende associate Banche Big Data Big Data Analytics & Business Intelligence Biotecnologie e farmaceutica BPM - Business Process Management Business analytics Business analytics e big data Casi di successo Chimica Cloud Computing Cloud Computing Comunicati stampa Consumer CRM CSR (Attività sociali, donazioni, GreenIT) Data Center Dati, report e ricerche Difesa e Spazio Digital API Innovation Digital disruption Digital trasformation Distributori hardware e software Distribuzione e Servizi ECM - Gestione Documentale eCommerce Edilizia e costruzioni Education E-Learning/Formazione Elettronica Energy & Utilities Enterprise portal/CMS/Motori di ricerca Enti locali Eventi e sponsorizzazioni Fatturazione elettronica Fornitore di outsourcing/Managed Services/BPO Fornitore servizi di assistenza Fornitore servizi di consulenza Fusioni e acquisizioni Gestionale ERP (SCM, PLM) Global vendor hardware Global vendor software Gomma e materie plastiche Governance Hardware HR/Perfomance Management Imprese Industria IoT ISV Legno e arredo Logistica e trasporti Mercato estero Metallurgia e meccanica Mobile Mobile Mobile App Mobile commerce Mobile Payment Navale Network & System Management Nomine e lavoro Notizie corporate Operatore TLC Outsourcing ICT Partnership e accordi commerciali PMI Premi, risultati e certificazioni Prodotti e soluzioni Pubblica Amministrazione Report e ricerche Reseller hardware e software Reti di impresa RFID Risultati finanziari Robotica Sanità Security & cybersecurity Servizi di Rete fissa e mobile Servizi IT (Data Center, Cloud computing, Storage) Sicurezza integrata (informatica e fisica) Software House Stampa 3D Start Up Start-up Storage Studi professionali/SOHO System integrator Telecomunicazioni e Media Tessile e moda Travel & Transportation Unified Communication & Collaboration Utilities VAR (Value Added Reseller)

InfoCamere, comunicazione integrata per servizi sempre più innovativi

La struttura preposta alla gestione ICT delle Camere di Commercio si dota di un'architettura di comunicazione integrata basata sul VoIP e su dispositivi di networking Patton per semplificare la gestione della telefonia, ridurre i costi di utilizzo e adeguare l'infrastruttura di rete ai nuovi trend tecnologici di imprese e Pubbliche Amministrazioni.

InfoCamere è la società di informatica delle Camere di Commercio italiane, struttura di eccellenza a supporto del patrimonio informativo e di servizi del Sistema Camerale. Gestisce la rete telematica ad alta velocità ed elevato standard di sicurezza che collega quotidianamente le 105 Camere e le 300 sedi distaccate tra di loro, mettendole in rete con tutti gli attori del sistema produttivo italiano: imprese, Pubblica Amministrazione, cittadini, Associazioni di Categoria, Ordini professionali, Operatori dell'informazione economica.

Con tecnologie informatiche innovative e sempre aggiornate, che consentono la completa dematerializzazione di pratiche e documenti, supporta le Camere nella gestione delle complesse procedure amministrative legate alla vita delle imprese, mettendo le banche dati camerali a disposizione di tutti, in modo rapido e semplice; e in primo luogo il Registro telematico delle Imprese, anagrafe economica e strumento di pubblicità legale delle aziende.

Per conseguire questi obiettivi InfoCamere fornisce alle Camere di Commercio piattaforme e applicativi che consentono loro di mantenere un profilo tecnologico in linea con i trend del mercato e delle imprese.  A questo scopo, tra l’altro, la Società ha messo a punto un sistema di comunicazione unificata su rete IP basato su soluzioni Patton e dedicato alle strutture ad essa collegate per soddisfare esigenze di flessibilità, facilità di gestione, ottimizzazione dell'architettura ICT e abbattimento dei costi relativi alla telefonia interna ed esterna. Il progetto è stato messo a punto grazie alla consulenza di Netwing, il System Integrator ferrarese specializzato nella consulenza tecnologica al servizio del business delle aziende. La componente tecnologica è stata fornita da Allnet.Italia, il distributore informatico a valore aggiunto specializzato in soluzioni innovative per le telecomunicazioni che fornisce soluzioni complete per le piccole e medie imprese italiane, la Pubblica Amministrazione, il settore bancario e quello industriale. Tra i settori di competenza di Allnet risulta proprio la specializzazione in comunicazione VoIP.

In forza a InfoCamere opera la Direzione Tecnologie, focalizzata sulla gestione dei sistemi informativi e sulle attività di progettazione di nuovi servizi, in cui Federico Piva svolge la funzione di Project Manager. "Il nostro compito è quello di fornire servizi a 360 gradi alle Camere di Commercio. Si tratta di strutture per le quali, in quanto parti consortili, siamo tenuti a progettare la totalità dei servizi essenziali, che comprendono aspetti quali la certificazione e la gestione stessa delle banche dati". Parallelamente InfoCamere opera per servizi facoltativi che le Camere possono scegliere se acquistare o no e, in caso affermativo, decidere anche di quale fornitore avvalersi. Per questo è di fondamentale importanza per InfoCamere la realizzazione di una piattaforma tecnologica che coniughi insieme prestazioni e convenienza economica tali da costituire un fattore competitivo sul mercato dei fornitori di servizi. "L'idea di sviluppare un sistema centralizzato di comunicazione integrata su rete dati, quindi basato su protocollo IP, è nata in risposta alla domanda di adeguamento a tecnologie più flessibili da parte delle Camere di Commercio", sottolinea Piva. "Una delle maggiori necessità dei nostri clienti era infatti dotarsi di un sistema in grado di essere dimensionato e modificato in modo semplice". Si tratta di istituzioni in cui lo spostamento o l'utilizzo anche temporaneo di sedi secondarie è piuttosto frequente, operazioni che una rete telefonica analogica rendeva difficoltoso, oltre che oneroso. "Le Camere avevano centralini tradizionali collegati a reti PSTN su cablaggi interni alle sedi, questo rendeva necessario il ricorso a personale specializzato ogni volta in cui si rendeva necessario installare una nuova presa. Anche semplici spostamenti di scrivania e di ufficio generavano complessità, come dover intervenire sul centralino per eseguire la permutazione e definire il nuovo collegamento tra la presa telefonica scelta e la relativa scheda di gestione".

InfoCamere così ha pensato di sfruttare la rete dati che interconnette tutte le parti consortili anche per il traffico voce. È stata quindi messa a punto un'architettura centralizzata di comunicazione integrata Voice over IP (VoIP) basata su un centralino software Asterisk e su apparati di internetworking Patton, il produttore multinazionale che progetta, sviluppa e produce apparecchiature elettroniche di comunicazione per accesso alle reti, connettività, voice-over-IP, traffico video, voce e dati e videosorveglianza. I prodotti Patton, in gran parte fabbricati negli Stati Uniti, sono utilizzati in tutto il mondo

in reti dei segmenti carrier, enterprise, e industrial. Oltre alle molteplici funzionalità consentite da un'infrastruttura di questo livello, il sistema permette sia l'utilizzo di telefoni VoIP standard SIP che di telefoni analogici con apposito convertitore di segnale. Si tratta di un progetto di successo, partito alcuni anni fa e tutt'ora in corso. "Dopo una prima fase sperimentale siamo giunti a una release industrializzata della soluzione che ad oggi viene utilizzata da oltre trenta Camere di Commercio", aggiunge Piva. E i vantaggi per clienti e utenti finali sono stati molteplici, a partire dal fatto che una infrastruttura VoIP consente di utilizzare un unico cablaggio di rete sia per la fonia che per i dati, quindi abbattendo fortemente i costi di installazione e di manutenzione. Ma non è tutto. "I telefoni VoIP sono dispositivi intelligenti che si autoconfigurano a fronte di ogni spostamento, addirittura inserendo dati di accesso ogni utente trasferisce automaticamente i propri dettagli su qualunque apparecchio utilizzato, mentre il centralino software è in grado di smistare automaticamente le chiamate indipendentemente dall'ubicazione dell'utente". A livello di switching e routing, la scelta dei dispositivi Patton consente la robustezza necessaria alla gestione del traffico e prestazioni tali da garantire la qualità delle comunicazioni superiori a quelle della rete tradizionale, fornendo numerose funzionalità in più.

E i benefici si avvertono anche sui costi di utilizzo. "Le comunicazioni telefoniche che transitano lungo la nostra rete dati sono a costo zero", chiarisce Piva. "e le Camere di Commercio ora sono collegate con il nostro centro di supporto con il nuovo sistema integrato. Grazie a ciò, le chiamate verso il nostro call center di assistenza sono considerate interne perché transitano lungo il network consortile, così come tutto il traffico telefonico tra le Camere che hanno scelto di dotarsi della nostra soluzione VoIP". Il risparmio è assicurato anche dal punto di vista dei costi di gestione. I clienti possono infatti scegliere, a seconda delle proprie capacità e del know how interno, di amministrare il sistema internamente o no, in modo da ricorrere al supporto del CED di InfoCamere solo per macro interventi. L'infrastruttura tecnologica a disposizione consente inoltre una continuità di servizio senza confronti e una completa affidabilità, grazie all'implementazione di un sistema di business continuity che comprende un'architettura ridondata dei centralini e una rete di back-up. "Questo permette ai nostri clienti di non subire disservizi sulla rete telefonica, la cui affidabilità è fondamentale per il loro business. Si tratta di un modo di intendere la comunicazione innovativo e un servizio a valore aggiunto”.

L’utilizzo di un sistema di comunicazione unificata così innovativo permetterà a InfoCamere di sviluppare in futuro nuovi servizi come la Presence e il Click-to-Dial, per ottimizzare ulteriormente la comunicazione interna e aumentare la produttività, il tutto grazie anche a una rete flessibile e pronta per accogliere le tecnologie del futuro basata su apparati Patton.

05 settembre 2016
Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2017 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì