I casi di successo delle aziende italiane
che hanno adottato soluzioni IT

Ricerca
per mercati e soluzioni:

Alimentare Applicazioni contabili/fiscali Architetture IT (Middleware, MFT, SOA, ESB) Assicurazioni e finanziarie Automotive Aziende associate Banche Big Data Big Data Analytics & Business Intelligence Biotecnologie e farmaceutica BPM - Business Process Management Business analytics Business analytics e big data Casi di successo Chimica Cloud Computing Cloud Computing Comunicati stampa Consumer CRM CSR (Attività sociali, donazioni, GreenIT) Data Center Dati, report e ricerche Difesa e Spazio Digital API Innovation Digital disruption Digital trasformation Distributori hardware e software Distribuzione e Servizi ECM - Gestione Documentale eCommerce Edilizia e costruzioni Education E-Learning/Formazione Elettronica Energy & Utilities Enterprise portal/CMS/Motori di ricerca Enti locali Eventi e sponsorizzazioni Fatturazione elettronica Fornitore di outsourcing/Managed Services/BPO Fornitore servizi di assistenza Fornitore servizi di consulenza Fusioni e acquisizioni Gestionale ERP (SCM, PLM) Global vendor hardware Global vendor software Gomma e materie plastiche Governance Hardware HR/Perfomance Management Imprese Industria IoT ISV Legno e arredo Logistica e trasporti Mercato estero Metallurgia e meccanica Mobile Mobile Mobile App Mobile commerce Mobile Payment Navale Network & System Management Nomine e lavoro Notizie corporate Operatore TLC Outsourcing ICT Partnership e accordi commerciali PMI Premi, risultati e certificazioni Prodotti e soluzioni Pubblica Amministrazione Report e ricerche Reseller hardware e software Reti di impresa RFID Risultati finanziari Robotica Sanità Security & cybersecurity Servizi di Rete fissa e mobile Servizi IT (Data Center, Cloud computing, Storage) Sicurezza integrata (informatica e fisica) Software House Stampa 3D Start Up Start-up Storage Studi professionali/SOHO System integrator Telecomunicazioni e Media Tessile e moda Travel & Transportation Unified Communication & Collaboration Utilities VAR (Value Added Reseller)

Consolidare i Data Center accelera il business

Wiit ottimizza infrastrutture e processi garantendo continuità di servizio anche durante migrazioni  e consolidamenti

La sfida

Razionalizzare la struttura di gestione dei due Data Center di Milano, consolidandoli in un’unica struttura
Ampliare la disponibilità del rinnovato Data Center di Milano, in modo da accogliere i nuovi clienti in arrivo nel 2009.
Procedere alla delicata migrazione facendo in modo di fornire un elevato servizio ai clienti senza guasti o interruzioni.
Garantire la continuità ad applicativi business critical: ERP SAP, Oracle Ebusiness Suite, JDEdwards, oltre ai classici sistemi di posta elettronica e file system.

La soluzione

Wiit opera nel mercato dell’IT-Outsourcing per le medie aziende italiane e per le multinazionali che richiedono elevati standard qualitativi. Ha un fatturato consolidato di 13,5 milioni di euro, di cui circa 8 ottenuti con i servizi di outsourcing infrastrutturali (Data Center) e circa 5 di outsourcing applicativi (ERP). 150 le persone, tra dipendenti e consulenti, e tre Data Center, due a Milano e uno a Castelfranco Veneto.
Le due strutture di Milano, entrambe di “Classe A”(per oltre 1.600mq di superfice attrezzata) stanno subendo un processo di consolidamento, che porterà Wiit ad avere un unico Data Center in via Attendolo rinnovato e potenziato nelle infrastrutture di elaborazione, di storage e netoworking.
Sin dal 2006, nel momento in cui Wiit ha iniziato a fornire servizi di Data Center ai clienti, si è deciso di adottare server Fujitsu. La scelta si è andata nel corso degli anni confermando, al punto che oggi la tecnologia Fujitsu è dominante.

Il progetto


Il consolidamento prevede una prima fase di calcolo dei rischi, per verificare la continuità del servizio. La migrazione per gli applicativi con hosting dedicato coinvolgerà prima le macchine, poi verrà effettuato il porting delle soluzioni. Si sta parlando di circa 100 clienti con le più svariate applicazioni di business in hosting interessati dal consolidamento.
La migrazione, che verrà completata entro aprile 2009, sarà seguita da due fasi di consolidamento, a giugno e a fine 2009.
Entro il 2010 Wiit procederà anche al consolidamento della struttura di Castelfranco Veneto nonché alle migrazioni dei clienti nuovi, che passeranno da una propria server farm al Data Center fornito Wiit.
Il consolidamento delle due strutture nell’unico Data Center ha due protagonisti: i server Fujitsu e lo storage EMC.
Le macchine Fujitsu, in uso da circa tre anni, sono risultate affidabili e performanti. “Prevediamo di aumentare anche il loro numero, e di procedere a una sostituzione di un numero elevato di sistemi, nel corso dell’anno”, precisa Alessandro Cozzi.

La Business Continuity


Occorre ricordare che Wiit fornisce un servizio di Business Continuity, che prevede la creazione di un cluster geografico (a due nodi in due siti non vicini, Milano e Castelfranco) e consente, in caso di guasto di un sito, la ripresa del servizio dal secondo, in pochi secondi. Il servizio è proposto principalmente sugli applicativi ERP di SAP e Oracle e naturalmente sui sistemi di Posta elettronica o altri sistemi business critical dei propri clienti.

I motivi del successo


Wiit si colloca in una nicchia di mercato molto interessante: è infatti l’unica azienda che possiede un’ offerta molto ampia e comprensiva di servizi infrastrutturali (system management, hosting, help desk, pdl management, ecc.), ed applicativa (application management ERP, SAP, JDE, eBS, Hyperion, ecc.) ottimo per le aziende di media dimensione alla ricerca di qualità e flessibilità.
 

Il servizio di elevato livello garantito da Wiit utilizza ampiamente Fujitsu e EMC. Commenta l’Amministratore Delegato Alessandro Cozzi: “A partire dal 2006, grazie alla crescita del business, abbiamo notato un’escalation nell’uso delle basi dati. Siamo stati dunque costretti ad accelerare i piani di aggiornamento dell’infrastruttura, che ci hanno condotto ultimamente ad acquistare tre nuovi storage. Oggi la disponibilità per l’Hosting è di oltre 50 Terabyte di spazio disposti su tre Data Center con la previsione di superare i 90 entro la fine dell’anno e con la potenzialità di crescere fino a 1.000 Terabyte, ci consente di essere sempre pronti all’ingresso di importanti clienti che porteranno con sé una gigantesca mole di dati. EMC, leader nel suo mercato, fornisce proprio questo: la certezza dell’upgrade senza la necessità di dover modificare l’infrastruttura. Dunque la massima scalabilità”.
Fujitsu si sta confermando, d’altro canto: “Partner ideale per l’hardware, con penetrazione sempre più rilevante nel parco infrastrutturale di Wiit”.

Link alla sezione dedicata:  http://it.fujitsu.com/aboutus/company_information/case_studies/index.html

16 febbraio 2010
Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì