I casi di successo delle aziende italiane
che hanno adottato soluzioni IT

Ricerca
per mercati e soluzioni:

Alimentare Applicazioni contabili/fiscali Architetture IT (Middleware, MFT, SOA, ESB) Assicurazioni e finanziarie Automotive Aziende associate Banche Big Data Big Data Analytics & Business Intelligence Biotecnologie e farmaceutica BPM - Business Process Management Business analytics Business analytics e big data Casi di successo Chimica Cloud Computing Cloud Computing Comunicati stampa Consumer CRM CSR (Attività sociali, donazioni, GreenIT) Data Center Dati, report e ricerche Difesa e Spazio Digital API Innovation Digital disruption Digital trasformation Distributori hardware e software Distribuzione e Servizi ECM - Gestione Documentale eCommerce Edilizia e costruzioni Education E-Learning/Formazione Elettronica Energy & Utilities Enterprise portal/CMS/Motori di ricerca Enti locali Eventi e sponsorizzazioni Fatturazione elettronica Fornitore di outsourcing/Managed Services/BPO Fornitore servizi di assistenza Fornitore servizi di consulenza Fusioni e acquisizioni Gestionale ERP (SCM, PLM) Global vendor hardware Global vendor software Gomma e materie plastiche Governance Hardware HR/Perfomance Management Imprese Industria IoT ISV Legno e arredo Logistica e trasporti Mercato estero Metallurgia e meccanica Mobile Mobile Mobile App Mobile commerce Mobile Payment Navale Network & System Management Nomine e lavoro Notizie corporate Operatore TLC Outsourcing ICT Partnership e accordi commerciali PMI Premi, risultati e certificazioni Prodotti e soluzioni Pubblica Amministrazione Report e ricerche Reseller hardware e software Reti di impresa RFID Risultati finanziari Robotica Sanità Security & cybersecurity Servizi di Rete fissa e mobile Servizi IT (Data Center, Cloud computing, Storage) Sicurezza integrata (informatica e fisica) Software House Stampa 3D Start Up Start-up Storage Studi professionali/SOHO System integrator Telecomunicazioni e Media Tessile e moda Travel & Transportation Unified Communication & Collaboration Utilities VAR (Value Added Reseller)
Azienda associata

Cerved: informazioni finanziarie più sicure con NetApp

Cerved Group S.p.A. (Business Information) con Direzione Generale a Milano, ha come suo core business la vendita di informazioni commerciali, economiche e finanziarie, necessarie per la valutazione dell’affidabilità di imprese e persone. 

PROFILO DEL CLIENTE

Cerved Group S.p.A. (Business Information) con Direzione Generale a Milano, ha come suo core business la vendita di informazioni commerciali, economiche e finanziarie, necessarie per la valutazione dell’affidabilità di imprese e persone. Cerved Group fornisce informazioni ad alto valore aggiunto ottenuto grazie all’utilizzo di soli dati di pubblicità legale presenti negli archivi pubblici. In tal modo assicura trasparenza agli operatori economici aiutandoli ad ottimizzare e migliorare i processi di valutazione dei rischi di credito commerciale verso clienti e fornitori. Cerved Group fornisce ogni anno oltre 32 milioni di documenti al 90% di tutti i gruppi bancari italiani e ad oltre 21.000 imprese. La maggior parte dei suoi servizi sono erogati attraverso il canale online. Nel 2009 ha ottenuto un fatturato molto vicino ai 250 milioni di euro.

LA SFIDA
Paolo Perissinotto è il responsabile dell’Infrastruttura IT e collabora direttamente con il Direttore Tecnico di Cerved Group. La produzione in linea di massima effettua circa 80/90 transazioni al secondo nelle ore di punta e utilizza tecnologie standard del mondo informatico, con applicazioni scritte in Java e appoggiate su sistemi operativi Linux e database Oracle e MySQL.

Cerved Group fa inoltre uso di tecnologie Opensource, seppur in modo minore.

L’Azienda ha un comparto Storage di circa 200 terabyte e possiede anche due siti dedicati al Disaster Recovery. Inizialmente Cerved Group faceva uso di tecnologie esclusivamente di Storage Area Network, sebbene circa tre anni fa è stato effettuato un benchmark tra le varie tecnologie , soprattutto in ambiente iSCSI e NFS di NetApp usando delle simulazioni di carico sui database transazionali. Questo per valutare appieno la gestione delle prestazioni in differenti ambienti unificati e ottenere un beneficio nella facilità di gestione. “SAN ha una indiscussa solidità” ha commentato Perissinotto, “ma sentivamo l’esigenza di essere meno legati dai vincoli che i produttori di hardware e software ci imponevano, essendo l’architettura SAN molto esigente dal punto di vista degli standard di compatibilità”. La tecnologia NetApp, infatti, permette di essere affiancata ad apparati di diversi vendor, offrendo però una elevata compatibilità e facilità di gestione. “Seguire tutte le matrici di compatibilità: firmware dei vari switch, versioni dei sistemi operativi, firmware della scheda per l’accesso alla SAN, l’isolamento ‘zoning’ delle varie aree della SAN e via discorrendo, diventava decisamente oneroso per Cerved. Inoltre, fino a qualche anno fa utilizzavamo dei database server Oracle in ambiente SAN, con scarsa soddisfazione delle soluzioni delle configurazioni real application cluster della versione 9 di Oracle. Oltre a un degrado delle prestazioni avevamo notato alcune difficoltà pratiche nel mantenere attivo quel tipo di ambiente,” conclude Perissinotto.

 LA SOLUZIONE
“Abbiamo fatto quindi una verifica, cercando sul mercato una soluzione che permettesse di venire incontro alle nostre esigenze. Abbiamo introdotto la tecnologia NFS di NetApp che ci ha semplificato la vita da diversi punti di vista: costruzione dell’infrastruttura nell’accesso di dischi usando una rete LAN ad alta velocità, con benefici di configurazione e compatibilità, e con la stessa tecnologia siamo riusciti a portarci verso l’utilizzo di configurazioni cluster Oracle basate su storage NFS” ha commentato Perissinotto. “Se abbiamo un problema su uno dei database server di produzione, questo non diventa più un punto di fail dei nostri servizi". Cerved Group ha già avuto dei casi in cui questa soluzione applicata ha funzionato egregiamente senza interruzione del servizio dato ai clienti, con notevoli benefici sia in termini di business che di prestazioni offerte ai clienti. Il benchmark effettuato, comunque, non ha escluso l’utilizzo delle vecchie tecnologie. “Abbiamo ancora la SAN, tuttavia per numerosi utilizzi della nostra produzione, e in particolare i servizi online, abbiamo tratto enormi vantaggi gestionali e architetturali dall’introduzione delle tecnologie NetApp, che si è rivelato il partner più affidabile in termini di prestazioni e gestibilità”. L’architettura installata NetApp è attualmente basata su un FAS6080, un FAS3040, un FAS3070, un V6080 e un più piccolo FAS2050. “Ci appoggiavamo direttamente a NetApp come fornitore diretto. Ultimamente il system integrator Sinergy affianca il nostro team di lavoro e siamo estremamente soddisfatti della assistenza post vendita, consulenza e di gestione degli ambienti funzionanti in produzione”, conclude Perissinotto.


 I BENEFICI OTTENUTI.
“La collaborazione con NetApp ha portato a Cerved una notevole semplificazione dell’architettura informatica, una maggiore flessibilità nell’utilizzo di tutto il sistema, la possibilità di rendere facilmente fruibili l’utilizzo di tutte le funzioni di replicazione degli storage e dei cloni. “Per quanto riguarda le prestazioni abbiamo notato una diminuzione delle prestazioni nell’utilizzo delle soluzioni NetApp rispetto alla SAN, ma stiamo introducendo proprio in questo periodo le tecnologie di accesso ai dischi con le reti a 10Gbit, e che utilizzeremo anche nei prossimi anni, notando già da subito un incremento delle prestazioni generali, decisamente superiori a quelle di SAN” conclude Perissinotto.

IN BREVE

Settore: Servizi - Informazioni Commerciali.
La sfida: Unificare le piattaforme esistenti
La soluzione:  Una architettura NetApp basata su un FAS6080, un FAS3040, un FAS3070, un V6080 e un FAS2050.
I benefici ottenuti:
• Notevole semplificazione dell’architettura informatica.
• Maggiore flessibilità nell’utilizzo di tutto il sistema.
• Possibilità di rendere facilmente fruibile l’utilizzo di tutte le funzioni di replicazione
13 aprile 2010
Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì