I casi di successo delle aziende italiane
che hanno adottato soluzioni IT

Ricerca
per mercati e soluzioni:

Alimentare Applicazioni contabili/fiscali Architetture IT (Middleware, MFT, SOA, ESB) Assicurazioni e finanziarie Automotive Aziende associate Banche Big Data Big Data Analytics & Business Intelligence Biotecnologie e farmaceutica BPM - Business Process Management Business analytics Business analytics e big data Casi di successo Chimica Cloud Computing Cloud Computing Comunicati stampa Consumer CRM CSR (Attività sociali, donazioni, GreenIT) Data Center Dati, report e ricerche Difesa e Spazio Digital API Innovation Digital disruption Digital trasformation Distributori hardware e software Distribuzione e Servizi ECM - Gestione Documentale eCommerce Edilizia e costruzioni Education E-Learning/Formazione Elettronica Energy & Utilities Enterprise portal/CMS/Motori di ricerca Enti locali Eventi e sponsorizzazioni Fatturazione elettronica Fornitore di outsourcing/Managed Services/BPO Fornitore servizi di assistenza Fornitore servizi di consulenza Fusioni e acquisizioni Gestionale ERP (SCM, PLM) Global vendor hardware Global vendor software Gomma e materie plastiche Governance Hardware HR/Perfomance Management Imprese Industria IoT ISV Legno e arredo Logistica e trasporti Mercato estero Metallurgia e meccanica Mobile Mobile Mobile App Mobile commerce Mobile Payment Navale Network & System Management Nomine e lavoro Notizie corporate Operatore TLC Outsourcing ICT Partnership e accordi commerciali PMI Premi, risultati e certificazioni Prodotti e soluzioni Pubblica Amministrazione Report e ricerche Reseller hardware e software Reti di impresa RFID Risultati finanziari Robotica Sanità Security & cybersecurity Servizi di Rete fissa e mobile Servizi IT (Data Center, Cloud computing, Storage) Sicurezza integrata (informatica e fisica) Software House Stampa 3D Start Up Start-up Storage Studi professionali/SOHO System integrator Telecomunicazioni e Media Tessile e moda Travel & Transportation Unified Communication & Collaboration Utilities VAR (Value Added Reseller)
Attività: Software House
Mercato: Consumer

Arcasa aumenta il controllo e prepara il futuro con Sage ERP X3

A supporto della crescita aziendale il produttore di articoli per la casa sceglie Formula CPG.

Il cliente

Arcasa è un'azienda specializzata nella fornitura di prodotti per la GDO nel settore Casalingo e Igiene persona; è nata nei primi anni ottanta inizialmente con la produzione artigianale di panni per pavimenti in cotone realizzati sia con la classica lavorazione a “nido d'ape” sia con l'esclusiva lavorazione a boccole “tufting”. Il progresso ha poi consentito un'evoluzione dei processi produttivi permettendo l'aumento della gamma dei prodotti con scope e accessori, fino a rendere Arcasa uno tra i primi fornitori della GDO nel settore della pulizia domestica.

Il progetto

Quando e perché l’esigenza di un ERP?

“L’azienda, sin dalla nascita, ha avuto una costante crescita in doppia cifra fino ad arrivare ai 18 milioni del 2010”, afferma Cristian Sartor, uno dei quattro soci fondatori e attualmente responsabile in azienda della qualità e degli acquisti. “Durante il 2009 abbiamo sentito una forte esigenza di rinnovare il sistema gestionale aziendale. In passato utilizzavamo il prodotto di una software house locale, che, vista la nostra crescita dimensionale, non era in grado di supportarci adeguatamente se non realizzando numerose e costose personalizzazioni. Abbiamo dunque deciso di cercare sul mercato un ERP ed un fornitore che fossero già qualificati in un settore particolare come quello dei Beni di Largo Consumo. Siamo arrivati a Formula, ed a Sage ERP X3, con l’aiuto di una società di consulenza che aveva già avuto modo di apprezzare i risultati di questa soluzione.”

 

Quali erano le vostre principali necessità?

“I punti fermi che hanno guidato la nostra scelta sono stati quattro”continua Sartor. “La gestione amministrativa, in particolare avevamo l’esigenza di gestire le previsioni finanziarie; la gestione degli agenti, per quanto riguarda gli aspetti provvigionali; le campagne promozionali che hanno un impatto decisivo sulle nostre vendite e per ultima, la gestione della produzione.”

Anche Matteo Pettenuzzo, responsabile in azienda del progetto ERP, ha sottolineato che “la necessità di utilizzare un prodotto “standard” per chi come noi è fornitore della GDO è stato basilare nella scelta, questo anche per evitare o ridurre al minimo le personalizzazioni del software e per realizzare il progetto con consulenti che potessero metterci a disposizione la loro esperienza”

La soluzione

Come è stato realizzato il progetto?

“Soprattutto in tempi brevi”,continua Pettenuzzo, “siamo partiti con le prime attività a novembre 2009 ed a luglio 2010 c’è stato il “go-live” del progetto. Ci siamo organizzati in maniera da realizzare il tutto “step by step”. Siamo partiti dall’amministrazione, dove abbiamo sfruttato una preziosa caratteristica di Sage ERP X3, ovvero la possibilità di gestire l’anagrafica unica del terzo cliente e fornitore, che ci ha permesso di gestire agevolmente tutte le compensazioni tipiche dei contratti con la GDO. Con la gestione del magazzino poi, abbiamo messo le basi per una gestione avanzata che ci permetterà di ottenere una notevole riduzione dei costi e di guadagnare efficienza nell’evasione delle spedizioni. Infine per quanto riguarda la Business Intelligence, abbiamo implementato il modulo datawarehouse per avere sotto controllo in tempo reale tutti gli aspetti economici e gestionali per noi strategici”

I vantaggi

Cos’è cambiato in azienda con l’utilizzo di Sage ERP X3?

“ Ho il controllo dell’azienda in modo tempestivo e molto più dettagliato rispetto al passato”. ci dice Sartor. “Abbiamo sempre la tracciabilità dell’informazione. Questo significa ad esempio, avere sempre sotto controllo tutte le posizioni clienti con minore manualità che, di conseguenza, porta tutti gli utenti del sistema a lavorare con maggiore qualità”.

Pettenuzzo aggiunge “abbiamo la consapevolezza di utilizzare un software già predisposto per il futuro. Siamo inoltre riusciti, in tempi molto rapidi, a rispondere alle richieste dei nostri clienti (gruppi nazionali ed internazionali della GDO) come ad esempio l’EDI” .

Progetti futuri?

“L’azienda ha diversi obiettivi di crescita sia sul mercato nazionale che su quello internazionale, principalmente in Cina. Stiamo anche pensando di implementare il catalogo con nuovi articoli, anche in materiale riciclabile, questo perché, anche nel nostro settore, l’ecosostenibilità è un punto basilare per lo sviluppo di nuovi prodotti”ci racconta Sartor.

“Per quanto riguarda il progetto ERP”,aggiunge Pettenuzzo, “stiamo pensando di mettere a disposizione dei nostri agenti un portale per gestire le vendite e di organizzare una gestione del magazzino con l’utilizzo di palmari in radiofrequenza e siamo certi che sia Sage ERP X3 che Formula sapranno accompagnarci in questi nuovi progetti”.

14 febbraio 2011
Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì