Sito dedicato alle Aziende Associate

I nuovi Back-UPS® Pro di APC, pensati per home & office, proteggono da perdite di dati, danni al computer e costose interruzioni operative

APC by Schneider Electric, leader globale nei servizi integrati di alimentazione e condizionamento, ha presentato oggi i nuovi modelli Back-UPS®Pro, sistemi di protezione dell’alimentazione
Desio (MI), 16 settembre 2010  —  APC by Schneider Electric,  leader globale nei servizi integrati di alimentazione e condizionamento, ha presentato oggi i nuovi modelli Back-UPS®Pro, sistemi di protezione dell’alimentazione pensati per evitare le difficoltà e le spese causate dalle interruzioni di corrente che possono colpire postazioni di lavoro home office e uffici.
I modelli della serie Back-UPS Pro dispongono, così come i modelli meno potenti della stessa serie, di speciali prese a risparmio energetico, che sospendono automaticamente l’alimentazione delle periferiche non utilizzate, eliminando i costi legati a inutili consumi di energia.  Inoltre, i prodotti Back-UPS Pro dispongono di un pannello LCD che fornisce informazioni sul funzionamento e di una funzione bypass di regolazione automatica del voltaggio (AVR) che permette ulteriori risparmi di energia e aumenta la durata del ciclo di vita della batteria. 
 
“La disponibilità di alimentazione è assolutamente essenziale per questi ambienti di lavoro,  che spesso non sono protetti adeguatamente da picchi, sbalzi di tensione e black out. Scarsa qualità dell’energia erogata e mancanze di corrente possono causare la perdita di dati importanti e di opportunità commerciali, ed anche il guasto di una intera rete di PC” ha commentato Dave Johnson, senior vice president Home & Business Networks, di APC. “La linea Back UPS Pro di APC garantisce agli utenti l’energia per far funzionare i propri sistemi il tempo necessario a salvare il lavoro o completare una transazione – eliminando così le conseguenze negative e i costi elevati delle interruzioni operative. Tipicamente, l’investimento per acquistare una di queste unità si ripaga già alla prima evenienza di caduta dell’alimentazione”.
 
La linea APCBack-UPSPro comprende una serie di modelli che offrono da sei a dieci prese e un tempo di runtime che va da 92 a 164 minuti. Tutti i prodotti hanno prese a risparmio energetico, che riducono l’utilizzo di energia da parte delle varie apparecchiature connesse all’UPS. Esse permettono di risparmiare spegnendo l’alimentazione delle periferiche non utilizzate, con un risparmio che può arrivare a 25 euro l’anno per ogni UPS (variabile in funzione delle tariffe elettriche in vigore). Connettendo le periferiche in cui la gestione di dati non è essenziale – quali monitor, stampanti, altoparlanti – alle prese controllate dalla presa principale (master) a cui è collegato il computer, se il PC si spegne, va in modalità sleep o in stand by, le prese controllate si spengono automaticamente.
 
Tutti i modelli sono dotati di regolazione automatica del voltaggio (AVR). Questa funzione riporta automaticamente il voltaggio troppo basso o troppo elevato a un livello sicuro, permettendo di continuare a lavorare quando si hanno cali di energia o picchi di voltaggio senza ricorrere alla batteria, che si metterà in funzione in caso di mancanza totale di corrente. Questi modelli hanno anche una funzione bypass automatica, frutto di un particolare tipo di progettazione elettrica ultra-efficiente che permette di consumare meno energia durante la normale operatività, bypassando automaticamente l’alimentazione del trasformatore quando non è necessario che esso funzioni. 
 
I Back-UPS Pro hanno un pannello LCD che permette agli utenti di scorrere rapidamente tutte le informazioni utili sul carico, sulla durata stimata del runtime, sul voltaggio in ingresso e su altri dati di sistema e di diagnostica essenziali. Gli utenti non devono più imparare a “decifrare” i vari allarmi emessi dall’unità UPS: semplicemente premendo un bottone il suono d’allarme si blocca e il problema viene evidenziato sul display, senza dover ricorrere a manuali di istruzioni. I prodotti sono dotati anche di un software di facile utlizzo, PowerChute® Personal Edition, che offre funzioni per la gestione avanzata dell’UPS fornendo informazioni quali lo storico del funzionamento dell’unità UPS, opzioni di notifica e lo stato dell’alimentazione. Questo software inoltre salva i file e spegne nel modo corretto il PC in caso di problemi, anche quando l’utente non è al computer. I modelli hanno una garanzia di tre anni standard e una polizza di Protezione per le Apparecchiature Collegate che copre i danni subiti da dispositivi connessi correttamente all’UPS per un valore massimo da 75.000 a 150.000 Euro. I prodotti saranno disponibili in Europa nel secondo trimestre del 2010.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.apc.com/it
 
 
 
Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì