Sito dedicato alle Aziende Associate

Oracle rinnova la gamma di soluzioni Unified Storage

La linea Sun Storage 7000 integra nuove funzionalità per la deduplicazione dei dati, supporto Fibre Channel e dischi SAS di maggiore capacità

Cinisello Balsamo (MI) – 2 luglio 2010

La notizia

 

  • Oracle annuncia importanti novità che riguardano la gamma Sun Storage 7000 Unified Storage System, con l'obiettivo di ottimizzare ulteriormente la propria offerta di soluzioni di Unified Storage.
  • I miglioramenti includono la deduplicazione in linea dei dati, combinabile con la compressione in linea degli stessi, il supporto del protocollo Fibre Channel da 4 e 8 Gbit/sec, storage pool multipli, e nuovi dischi SAS da 1 e 2 TB che raddoppiano così la capacità massima del sistema portandola a 576TB.
  • Queste nuove caratteristiche permettono ai clienti di ridurre notevolmente i costi di archiviazione, consolidamento e gestione dei dati a fronte di un forte incremento dell'efficienza storage, estendendo l'impiego dei prodotti Sun Storage 7000 System alle reti Storage Area Network (SAN) basate su Fibre Channel e ottimizzando capacità e disponibilità generali del sistema.
  • Oracle è il primo produttore di storage a dotare le reti SAN Fibre Channel delle capacità di DTrace Analytics. Le funzioni per l'analisi storage permettono agli amministratori di sistema di localizzare e gestire rapidamente colli di bottiglia e “hot spot” nel workload della SAN, prevedere l'impatto che le modifiche alle configurazioni e alle applicazioni possono produrre sul sistema storage, ed erogare capacità storage Flash senza incertezze né punti dubbi.
  • In linea con l'impegno di Oracle focalizzato a rendere disponibili sistemi completi, aperti e integrati, la linea Sun Storage 7000 System è ingegnerizzata e supportata con i prodotti Oracle Solaris, Oracle Enterprise Linux, Oracle Database, Oracle Applications, Oracle Fusion Middleware, software Sun System e prodotti di terze parti. Oracle Enterprise Manager 11g Grid Control, ad esempio, permette al sistema Sun Storage 7000 la visione globale di un Database Oracle, semplificando e rendendo immediata la diagnosi dei problemi di delivery applicativo e di impatto sullo storage in fase di deployment di applicazioni e database.

 

Nuove funzioni che abbattono i costi, estendono l'utilizzo e aumentano la capacità

 

  • L'offerta Sun Storage 7000 System abbatte i costi dello storage, semplificando le modalità con cui i clienti gestiscono le risorse in questo ambito. A differenza delle soluzioni concorrenti, gli Hybrid Storage Pools di Oracle, accelerati via Flash, evitano che i clienti debbano scendere a compromessi tra performance e risparmio sui costi storage.
  • La rinnovata linea di prodotti fornisce funzioni integrate di deduplicazione e compressione, offrendo importanti risparmi in termini di spazi e di costi. La deduplicazione dei dati è in grado di ridurre del 50-80% le necessità di storage in base alla tipologia dei dati; la compressione garantisce invece un effetto moltiplicatore in quanto a risparmio di spazio. Le funzioni di deduplicazione e compressione che caratterizzano l'offerta Sun Storage 7000 System si differenziano dalla concorrenza per la loro capacità di operare in tempo reale, senza bisogno di attività di post-processing separate.
  • Il supporto di più storage pool permette una maggiore ottimizzazione dello storage stesso all'interno di ambienti dinamici caratterizzati da numerose applicazioni e contesti utente, elemento essenziale per il cloud computing.
  • Con l'aggiunta del supporto per il protocollo Fibre Channel, per la prima volta i clienti possono usare le funzioni di analisi avanzata dei prodotti Sun Storage 7000 System e sfruttare all'interno di ambienti SAN Fibre Channel le performance accelerate via Flash.
  • Le soluzioni Sun Storage 7000 System vantano una delle coperture più estese mai raggiunte da un sistema di storage unificato in quanto a protocolli di accesso a blocchi e file. Le risorse di storage unificato collegate via Fibre Channel sono particolarmente indicate per cloud privati consolidati che devono supportare un'ampia varietà di protocolli applicativi, e rappresentano inoltre un aggiornamento che ben coniuga costo e prestazioni in ambienti di consolidamento e memoria massiva già esistenti basati su connessione Fibre Channel.
  • I nuovi drive SAS da 1 e 2 TB raddoppiano la capacità rispetto ai sistemi precedenti, utilizzano un'interconnessione disco più rapida per movimentare i dati fino a un massimo di 6Gbit/sec e raggiungono una disponibilità ancora più elevata. Differenziandosi da altre soluzioni che limitano i loro file system a 16TB, i prodotti Sun Storage 7000 System semplificano il deployment e la gestione dello storage rendendo accessibile l'intera capacità di 576TB o come un unico file system o come migliaia di file system e LUN individuali.
  • I modelli Sun Storage 7000 System costituiscono l'ultima novità fra i prodotti software e hardware cloud-ready di Oracle, progettati per permettere ai clienti di iniziare con un'infrastruttura di cloud computing di base per poi evolvere successivamente verso tecnologie di nuova generazione.

 

Dichiarazioni a supporto

 

  • “Puntiamo a proporre un'offerta storage completa, aperta e integrata che riduca i costi e semplifichi le operazioni di gestione senza però compromettere le performance”, ha dichiarato Mike Shapiro, Vice President Storage di Oracle. “Le soluzioni Sun Storage di Oracle, e in particolare i sistemi Sun Storage 7000 Unified Storage, offrono tecnologie innovative e risparmi straordinari, rispondendo alle esigenze dei moderni ambienti data center, quali cloud privati, consolidamento storage e protezione dati”.
  • “Con Sun Storage 7000 Unified Storage System abbiamo potuto consolidare otto diversi sistemi storage di sei vendor in un solo sistema di Unified Storage mantenendo un unico vendor di riferimento per l'assistenza e la manutenzione, rispondendo così a tutte le nostre esigenze di storage”, ha osservato Elvis Cernjul, Vice President, Information Technology di Signature Styles. "Le funzioni integrate di deduplicazione e compressione presenti all'interno di Sun Storage 7000 System ci hanno permesso di ridurre ulteriormente i nostri costi storage; allo stesso tempo le performance triplicate in termini di rapidità e le funzioni di elevata disponibilità ci consentono di accedere velocemente ai dati e fornire il miglior servizio possibile ai nostri clienti".
  • “Il data center virtualizzato richiede infrastrutture storage capaci di supportare particolari capacità innovative al fine di ottimizzare efficienza e abilità”, ha spiegato Roger Cox, Research Vice President di Gartner. “La nostra ricerca ha confermato che i disk array che supportano le architetture di unified storage rappresentano la soluzione ideale per soddisfare esigenze in continua evoluzione e semplificare allo stesso tempo la gestione, migliorando pertanto il Total Cost of Ownership (TCO). Funzioni come il thin provisioning abbinate alla deduplicazione e compressione dei dati ottimizzano l'utilizzo dello storage, abbattendo i costi e riducendo i consumi di spazio e di energia”.
Risorse a supporto

Contact information

About Oracle
Oracle engineers hardware and software to work together in the cloud and in your data center.  For more information about Oracle (NYSE:ORCL), visit www.oracle.com.

Trademarks
Oracle and Java are registered trademarks of Oracle and/or its affiliates. Other names may be trademarks of their respective owners.

 

 

  •  
Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì