Sito dedicato alle Aziende Associate

Il nuovo EMC ECS 3.0 accelera la digital transformation e assicura un TCO del 60% inferiore rispetto alle opzioni public Cloud

Molteplici scelte di consumo per il software-defined storage guidano il passaggio al business Cloud-native

Milano – 21 ottobre 2016

  • La nuova piattaforma storage a oggetti Dell EMC Elastic Cloud Storage (ECS) 3.0 soddisfa le esigenze di ambienti Cloud-native di nuova generazione.
  • La società di analisi ESG conferma che ECS può aiutare i clienti ad ottenere un TCO del 60% inferiore rispetto allo storage public Cloud.
  • ECS 3.0 modernizza i data center attraverso una più ampia gamma di scelte di consumo del Cloud storage, certificate per l’utilizzo su server Dell EMC PowerEdge potenti, affidabili e scalabili.
  • ECS Dedicated Cloud Service abilita il provisioning di unità ECS dedicate su data center Virtustream.
  • Il nuovo hardware ECS D-Series offre un incremento del 63% nella capacità rispetto alla generazione precedente.
  • Le opzioni di pagamento flessibili di Dell Financial Services offrono ai clienti la possibilità di scegliere come consumare e pagare la tecnologia per soddisfare le loro esigenze finanziarie.

Dell EMC annuncia diversi miglioramenti alla gamma di prodotti della piattaforma Dell EMC Elastic Cloud Storage (ECS), pensati per favorire una digital transformation rapida e su larga scala. Con il supporto dei server Dell EMC PowerEdge™, ECS 3.0 è pensata per aiutare le aziende a gestire il passaggio verso un’economia sempre più digitale, con diversi modelli di consumo che offrono un TCO del 60% inferiore rispetto allo storage public Cloud.

Nel mondo digitale, aziende e mercati sono in evoluzione. L’Internet of Things sta trasformando il modo in cui le imprese operano. Questo fenomeno sta favorendo le imprese innovative e accelerando la caduta delle altre. In effetti, il 78% delle aziende globali intervistate in un recente studio di Dell Technologies ritiene che le start-up digitali rappresenteranno una minaccia per la loro organizzazione, mentre quasi la metà (45%) teme di diventare obsoleta nei prossimi tre/cinque anni per via della concorrenza da parte di start-up digital-born.

Nonostante la minaccia di disruption sia molto sentita, le aziende che desiderano accelerare la digital transformation sono legate da infrastrutture legacy non adatte a gestire le esigenze delle attuali applicazioni “Cloud-native”, così come la crescita esponenziale dei dati non strutturati generati dalle aziende. 

In qualità di piattaforma storage moderna, ECS aiuta le imprese a trasformare i loro data center assicurando un più rapido time-to-market e interessanti Cloud economics. Con ECS, le aziende non solo possono adottare le applicazioni Cloud-native che abilitano direttamente la digital transformation, ma ottimizzare gli investimenti IT esistenti. 

“La rivoluzione digital indipendentemente dal livello di preparazione del mercato”, dichiara Manuvir Das, Senior Vice President e General Manager, Advanced Software Division, Dell EMC. “Buone notizie: ECS è pensato per aiutare i clienti a trasformare i loro data center—e le loro imprese—eliminando i silos di dati, sfruttando la flessibilità dello storage software-defined e scegliendo la giusta formula Cloud per archiviare e gestire i dati e aiutare le imprese a evolvere”.

Gli annunci ECS del Dell EMC World 2016:

  • ECS Software su server Dell EMC PowerEdge: ECS è certificato per girare su server PowerEdge quali Dell EMC DSS 7000 e Dell EMC R730xd.
  • Nuova “D-Series” ad alta densità: Dell EMC lancia l’hardware ECS D-Series, un’appliance ad alta densità per aiutare le aziende nelle attività di sostituzione del nastro. Il nuovo D-Series può archiviare fino a 6,2 PB di dati in un unico rack, un miglioramento del 63% nella capacità rispetto ad altre offerte hardware ECS.
  • Servizio ECS Dedicated Cloud, ospitato da Virtustream®: il servizio ECS Dedicated Cloud è un’offerta gestita che permette ai clienti di effettuare il provisioning di unità ECS dedicate su data centers Virtustream nel mondo. Disponibile in Directed Availability (DA) più avanti nel 2016, il servizio ECS Dedicated Cloud associa le capacità di ECS con il controllo del private Cloud, offrendo l’operatività e la flessibilità “hands-off” del Cloud pubblico.
  • Cloud Tiering: ECS è oggi certificato come Cloud storage tier per Dell EMC Data Domain Cloud Tier.
  • Supporto per applicazioni for Windows: con la release 3.0, ECS può supportare applicazioni Windows che richiedono accesso CIFS/SMB.
  • Avanzate funzionalità enterprise: ECS 3.0 offre avanzate funzionalità di compliance, una migliore infrastruttura di monitoraggio e alerting e maggiore utilizzo dello storage.

Disponibilità

ECS 3.0 e l’hardware D-series sono già disponibili. I clienti possono scaricare e provare l’ultima versione di ECS alla pagina ECS “Free and Frictionless” download. Il servizio ECS Dedicated Cloud sarà disponibile per clienti selezionati nel corso del 2016, con disponibilità generale a inizio 2017.

Opzioni di pagamento flessibili da Dell Financial Services

Dell Financial Services (DFS) dispone di una gamma completa di opzioni di pagamento flessibili per supportare i clienti nel percorso verso il cloud. Che si tratti di bilanciare OpEx e CapEx o determinare il giusto mix di soluzioni off-premise e on-premise, DFS offre soluzioni – dai lease tradizionali alla nuovo portafoglio di OpenScale flexible consumption solutions – per soddisfare l’intera gamma di casi d’uso dei clienti Dell EMC. 

“Dell EMC è il numero 1 nel Cloud, secondo Gartner”, commenta Jeremy Burton, Chief Marketing Officer, Dell Technologies. “Le aziende devono fare sempre di più con i dati, più velocemente e riducendo costi e proliferazione delle infrastrutture tradizionali. Non si può diventare Cloud-native in un giorno—ma è possibile adottare un approccio Cloud thinking nelle iniziative di digital transformation, in modo che i dati possano essere utilizzati per ridurre i costi e aumentare il valore per l’organizzazione”.

Risorse aggiuntive

 

DELL EMC

 

Dell EMC, parte di Dell Technologies, abilita le organizzazioni a modernizzare, automatizzare e trasformare il loro data center con infrastrutture convergenti, server, storage e tecnologie di data protection fornendo gli strumenti per trasformare l’IT attraverso la creazione di un Cloud ibrido, e di trasformare il business con la creazione di applicazioni Cloud-native e soluzioni Big Data.  Dell EMC serve clienti in 180 paesi – tra cui il 98% delle Fortune 500 – con il portafoglio più completo e innovativo dall’edge al core al Cloud.

 

# # #

 

Copyright © 2016 Dell Inc. or its subsidiaries. All Rights Reserved. Dell, EMC and other trademarks are trademarks of Dell Inc. or its subsidiaries. Other trademarks may be trademarks of their respective owners. 

 

 

Per informazioni stampa:

Elisabetta Corsano

Dell SpA

+39 02 696 821 21

elisabetta_corsano@dell.com

Chiara Possenti

AxiCom per Dell

+39 02 7526.11.21

chiara.possenti@axicom.com

 

Dell EMC, parte di Dell Technologies, supporta le organizzazioni nel processo di modernizzazione, automazione e trasformazione dei propri data center grazie a tecnologie - converged infrastructure, server, storage e data protection - leader del settore. Questo è il fattore abilitante per il business per trasformare l’IT attraverso un percorso di hybrid cloud aumentando la competitività delle aziende grazie alle applicazioni native in ambito cloud e soluzioni Big Data. Dell EMC supporta clienti in 180 paesi - tra cui il 98 % delle aziende Fortune 500 - con l’offerta più completa e innovativa del mercato, in grado di coprire edge, core e cloud.

Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2017 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì