Sito dedicato alle Aziende Associate

Dassault Systèmes sfila in passerella con FashionLab

Dassault Systèmes ha lanciato oggi a Milano FashionLab, un incubatore tecnologico dedicato agli stilisti e ai designer di moda che vogliono esplorare e provare nuovi “concept” utilizzando la tecnologia 3D. FashionLab unisce il mondo della moda e il 3D, “sposando” la creatività tecnica di Dassault Systèmes con l’inventiva artistica e il know-how del settore. L’obiettivo è sviluppare un’offerta tecnologica per la moda che integri strumenti di progettazione, simulazione e collaborazione necessari per realizzare un’intera collezione.

Dassault Systèmes (Euronext Paris: #13065, DSY.PA), azienda leader a livello mondiale nelle soluzioni 3D e nelle tecnologie per il Product Lifecycle Management (PLM), presenta oggi a Milano FashionLab, un incubatore tecnologico dedicato agli stilisti e ai designer di moda. Un nuovo approccio alla fase creativa, un innovativo supporto nell’elaborazione di nuovi “concept” utilizzando la tecnologia 3D.

FashionLab fonde il mondo della moda al 3D, “sposando” la creatività tecnica di Dassault Systèmes con l’inventiva artistica e il know-how del fashion system. L’obiettivo è sviluppare un’offerta tecnologica per il settore che integri strumenti di progettazione, simulazione e collaborazione utili e necessari per realizzare un’intera collezione.

FashionLab mette le esperienze 3D a disposizione del mondo moda e della sua creatività, contribuendo alla nascita di una nuova generazione di stilisti. E’ un approccio completamente nuovo, una rivoluzione per Dassault Systèmes e per il mondo delle soluzioni per la moda,” ha commentato Jérôme Bergeret, direttore di FashionLab, Dassault Systèmes.

FashionLab offre al settore nuove e rivoluzionarie tecnologie, senza precedenti sul mercato, che aumentano il margine di competitività delle aziende e forgiano il futuro del mercato dei beni di lusso. Con gli applicativi di Dassault Systèmes designer e stilisti avranno nuovi strumenti per creare. FashionLab li aiuterà a immaginare il mondo della moda di domani, lavorando meglio e più velocemente, abbattendo barriere e distanze attraverso la tecnologia, avvicinandoli ai loro clienti, condividendo informazioni e conoscenze all’interno di un social network, con sessioni di lavoro private e sicure.

FashionLab sta cambiando il quadro del design nella moda,” ha aggiunto Jérôme Bergeret. “La nostra missione è sviluppare strumenti di modellazione virtuale in 3D e di collaborazione che rispondono all’esigenza del settore di avere la piena padronanza di tutto il processo creativo, dallo stilista all’acquirente finale. Con FashionLab, i designer andranno oltre i limiti della loro immaginazione, dando vita all’industria della moda del futuro grazie alle tecnologie software più avanzate.”

FashionLab di Dassault Systèmes integra tecnologie per la progettazione e lo sviluppo dei prodotti concepite su misura per gli stilisti ed il mondo retail, si rivolge a designer di ogni tipo, dall’alta moda al prêt-à-porter, dall’accessorio alla pelletteria, dagli orologi alla grande distribuzione di abbigliamento. FashionLab inaugura una nuova generazione di applicativi tecnologici grazie ai quali i designer potranno svolgere tutta la loro attività, dalla creazione di un prodotto alla simulazione di materiali, dall’interazione con oggetti di uso quotidiano alla visualizzazione dell’impatto estetico del prodotto finito. (Per maggiori informazioni, visitare il sito: http://www.3ds.com/fashionlab).

FashionLab promuove l’innovazione tecnologica nel settore attraverso tre collaborazioni “sul campo”, tre creatività differenti, tre testimonial: Jonathan Riss, direttore artistico della maison JAY AHR; Julien Fournié, fondatore dell’omonima casa di moda, e François Quentin, creatore di elaborati orologi di lusso e fondatore di 4N. Tre designer così convinti che il 3D possa spingere la moda verso nuove vette da diventare ambasciatori di FashionLab: Jonathan Riss per prêt-à-porter, accessori, ricami e gioielleria di lusso, Julien Fournié per l’alta moda e François Quentin per l’alta orologeria. I tre designer lavorano a stretto contatto con i tecnici di Dassault Systèmes nell’ambito di FashionLab, per la nascita di soluzioni innovative per il design del segmento lusso.

Jonathan Riss, JAY AHR, ha dichiarato: “Il settore della moda può trarre grande beneficio da questa naturale evoluzione del processo creativo, dove le idee possono essere catturate e trasformate immediatamente in “realtà” grazie al potere della virtualizzazione e della visualizzazione.” Questa partnership ha rafforzato la mia convinzione che il 3D rivoluzionerà la collaborazione e il design nel settore della moda. È davvero entusiasmante far parte di questa avventura per una giovane casa di moda come la mia” ha detto Julien Fournié. “Sono affascinato da questa energia, da questa passione e anche dai prodotti. Sviluppare la tecnologia del futuro con FashionLab è un’opportunità incredibile ed è la strada verso il successo. Mi sento come se fossi proiettato nel futuro dell’orologeria,” ha sottolineato François Quentin.

Per maggiori informazioni su FashionLab: www.3dsfashionlab.com

Contatti ufficio stampa:

  • Dassault Systèmes:
  • contatti per la stampa BluSfera Expo & Media srl
  • Stefania Pecoraro
  • Dario Amadori
  • +39 02 36531203
  • ufficio.stampa@blusfera.it
Esegui ricerca

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 |  ©2008-2016 All rights reserved

 Linkedin - Twitter - Facebook

 

Power by Kalì